Che fine ha fatto Marina Suma

Tutti la ricordiamo in Sapore di mare, a fianco di Jerry Calà. Ecco cosa fa oggi, a 58 anni

Marina Suma non è solo Sapore di mare. Anche se il grande pubblico la ricorda così, come la bellissima e giovanissima Marina Pinardi innamorata di Luca Carraro (Jerry Calà) nella Versilia degli Anni Sessanta. Papà siciliano e mamma partenopea, nata a Napoli il 4 novembre 1959, Marina Suma a 58 anni continua a fare l’attrice, soprattutto teatrale: la vedremo prossimamente nella commedia Mamma ieri mi sposo. Non solo: da ormai molti anni sfoga la sua creatività dando vita a monili di cartapesta marchio Leni (li potete vedere qui). La si può incontrare d’estate, sul lungomare di Salina (nelle isole Eolie) con la sua allegra e coloratissima bancarella. E proprio a Salina vive per lunghi periodi dell’anno.

Marina Suma e i gioielli di cartapesta da lei stessa creati

Si è raccontata a cuore aperto in un’intervista a Vanity Fair (gennaio 2018), confessando che le piacerebbe un bel ruolo in una fiction o al cinema. Ma del passato non rimpiange niente, e anche se il tempo che passa non piace a nessuno, «Per certi aspetti mi preferisco oggi rispetto a quando avevo vent’anni».

Di anni Marina Suma ne aveva 21 quando esordì sul grande schermo con Le occasioni di Rosa di Salvatore Piscitelli, nel ruolo di un’operaia costretta a prostituirsi. Un’interpretazione che le valse nientemeno che il David di Donatello e un Nastro d’Argento. Seguì il grande successo di Sapore di Mare ma anche Cuori nella tormenta con Carlo Verdone e Sing Sing con Adriano Celentano.

Marina Suma 2017

A 58 anni Marina Suma mostra un fisico invidiabile

E pensare che mentre faceva la modella la Suma sognava di fare la hostess, ed era pronta per imbarcarsi sulla flotta Alitalia quando le arrivò la prima proposta per il cinema. E questo un po’ è il suo rimpianto, perché ama molto viaggiare e quel lavoro l’avrebbe portata in giro per il mondo.

Era bellissima Marina Suma, lo è ancora del resto. “Proposte indecenti” ne ha ricevute ma non ha ceduto. «Potevo, per esempio, andare in Rai, ma non l’ho fatto», rivela.

Oggi al suo fianco ha un compagno, da ben 14 anni. Figli non ne ha avuti, anche se ci ha provato fino a 43 anni decidendo di intraprendere la fecondazione eterologa. Ma proprio nel 2004 la legge 40 la mise fuori legge in Italia, e la Suma dovette desistere: «Ho fatto di tutto e di più, ma poi ho lasciato perdere. Ma va bene così, si vive in serenità anche senza figli».

Che fine ha fatto Marina Suma