Aida Nizar nella fontana di Trevi: la D’Urso si arrabbia

Barbara D'Urso si infuria con Aida Nizar dopo il tuffo della spagnola nella fontana di Trevi

Aida Nizar fa il bagno nella fontana di Trevi e Barbara D’Urso si arrabbia.

La protagonista del Grande Fratello 15 in questi giorni ha fatto parlare di sé per una bravata. Cercando di imitare Anita Ekberg, Aida si è tuffata nella fontana di Trevi con indosso occhiali da sole da diva e un abito sottoveste verde smeraldo. La spagnola ha provato a camminare sino al centro del monumento, ma è stata fermata dalla polizia municipale.

Quando le forze dell’ordine le hanno consegnato una multa da 450 euro, Aida Nizar si è arrabbiata: “Perché Aida sempre lotta per il sogno che merita. Sono nella Fontana di Trevi adorando la mia vita – ha detto nella sua arringa -. Mi fa impazzire questo momento. Adoriamo la nostra vita. Mai Aida si arrende”. La concorrente del GF15 si è poi giustificata affermando di essersi tuffata nel capolavoro di Nicola Salvi per trovare refrigerio viste le alte temperature.

“Non ci prenda in giro” le ha risposto un poliziotto, irritato dalle sue urla. “Ma tu sai chi sono? Lavoro nella tv e questo è molto bello. Tu sai perfettamente che sono la donna che adora la sua vita. Questo non è giusto, questo non è gentile, mi sembra uno scherzo – ha ribattuto lei -. Ma tu sai che caldo fa? Io ho una malattia tesoro. Io sono più pulita che questa fontana”.

“È pazzaaaaaaa!!!!! Giustamente è stata multata!!” ha commentato Barbara D’Urso su Instagram. Poco dopo Aida Nizar ha cercato di farsi perdonare dalla conduttrice, stazionando davanti al suo camerino. “Mi hanno detto che è arrabbiatissima – ha gridato la spagnola -, ma lo è solo perché lei non sa che tante persone non fanno la doccia. Io aspetto qui finché Barbara non arriva. Sono io la vera vincitrice di questo programma: ho vinto milioni di cuori degli italiani. Non me ne vado, aspetto qui, Barbara mi devi capire, perché anche tu sei una donna che fa sempre ciò di cui ha voglia. So che mi capirai”.

Aida Nizar nella fontana di Trevi: la D’Urso si arrabbia