Addio a Pepe Salvaderi dei Dik Dik. “Ciao fratello, amico, grande musicista”

Addio a Pepe Salvaderi grande musicista e storico fondatore dei Dik Dik. Il saluto dei colleghi: "Ciao fratello, amico, grande musicista"

Il mondo della musica piange la morte di Erminio “Peppe” Salvaderi, noto musicista e co-fondatore dei Dik Dik, la celebre band de L’isola di Wight. Ad annunciare la scomparsa dell’artista è stato Enrico Ruggeri che ha pubblicato un lungo messaggio su Twitter, ricordando il successo del gruppo e il legame con Salvaderi. “I Dik Dik furono quelli che portarono il nastrino dei Decibel alla nostra prima casa discografica – ha scritto il cantautore milanese -. Registrammo il primo album con Pepe Salvaderi sempre presente in studio, assieme a Giancarlo e al povero Joe Vescovi. Quanti ricordi. Un abbraccio Pepe, ovunque tu sia adesso”.

Poco dopo anche i Dik Dik hanno voluto dire addio a Pepe Salvaderi. Su Facebook, Giancarlo Sbrizolo e Pietro Montalbetti hanno salutato l’amico, fra ricordi ed emozioni forti. “Ciao Pepe, te ne sei andato a suonare con gli angeli e ci hai lasciato qui a piangerti e ricordarti per sempre – si legge -. Conoscendo la tua innata ironia lo avrai fatto così senza avvertirci affinché suonassimo le tue canzoni, le nostre canzoni ancora più forte, così forte da arrivare fino al cielo e il cielo sarà con te ad ascoltarci. Noi non ti abbiamo perso e non ti perderemo mai – ha concluso -perché sei e sarai sempre dentro di noi e ti promettiamo una cosa, l’ultimo lavoro, quello che hai voluto tanto non andrà perduto. Ciao fratello, amico, grande musicista, ciao Pepe ci incontreremo in tutti i nostri sogni”.

Dopo la scomparsa improvvisa di Stefano D’Orazio, celebre batterista dei Pooh, il mondo della musica italiana perde un altro importante protagonista. Pepe Salvaderi era stato fra i fondatori dei Dik Dik, band di Milano nata nella seconda metà degli anni Sessanta. Elemento fondamentale del gruppo, cantava come seconda voce, oltre a suonare la tastiera e la chitarra ritmica. Appassionato di musica sin da giovanissima, aveva iniziato la sua carriera studiando chitarra con Miguel Alberniz, in seguito con gli amici d’infanzia, Lallo (Giancarlo Sbriziolo) e Pietruccio (Pietro Montalbetti), aveva fondato nel 1965 i Dik Dik.

Il nome della band deriva da quello di una gazzella africana. Nati negli anni Cinquanta con un altro nome, i Dik Dik arrivarono al successo dopo la firma con la casa discografica Ricordi, poi il debutto con 1-2-3/Se rimani con me e la fama nel 1966 con Sognando la California.

Dik Dik foto

I Dik Dik

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Addio a Pepe Salvaderi dei Dik Dik. “Ciao fratello, amico, grand...