Clooney, sposo a Venezia: nuovi dettagli sulle nozze. E Amal copia Kate

George Clooney e Amal Alamuddin a Firenze al Celebrity Fight Night sono stati chiari: "Ci sposeremo in Italia, forse a Venezia". E lo scapolo d’oro di Hollywood è capitolato in pubblico e quasi commosso ha dichiatato: "Vorrei dire ad Amal ‘ti amo da morire e non vedo l’ora di diventare tuo marito’. Sono molto felice e innamorato di Amal". L’avvocato libanese deve essere davvero speciale se in sei mesi ha conquistato Clooney e gli ha fatto cambiare idea sul matrimonio.

Le nozze sono previste fra un paio di settimane, forse il 20 settembre. Le pubblicazioni già ci sono.

Intanto, Kate Middleton si conferma ancora una volta icona di stile. Le sue scelte in fatto di look sono state imitate perfino da Amal Alamaddin. Come la Duchessa di Cambridge anche l’avvocato Amal avrebbe affiidato la realizzazione del suo abito da sposa alla maison Alexander McQueen (per voi gli abiti da sposa dell’Alta Moda).

L’avvocato è stata avvistata nel quartier generale di McQueen a Londra. Alamaddin avrebbe scelto un capo creato da Sarah Burton, la stessa stilista che ha realizzato l’abito da sposa di Kate, ispirandosi a quello di Grace Kelly: corpetto in pizzo e gonna ampia.

Il matrimonio Clooney-Alamuddin costerà parecchio, anche perché George dovrà aggiungere alle spese nuziali, le scommesse ormai perse con Michelle Pfeiffer, Nicole Kidman e Sandra Bullock, che gli avevano pronosticato “l’incontro con una donna che l’avrebbe portato all’altare”. In tutto fanno 97mila euro. Clooney infatti aveva divorziato nel 1993 da Talia Balsam giurando che non si sarebbe mai risposato. E invece…

Clooney, sposo a Venezia: nuovi dettagli sulle nozze. E Amal copia&nbs...