Verissimo, Susanna Galeazzi commossa per Giampiero: “Quello che rimane della vita”

Susanna Galeazzi, a Verissimo per i 30 anni del Tg5, ha voluto rivolgere un ricordo a suo padre Giampiero, scomparso a novembre 2021

Un ricordo che ha ancora il sapore pungente delle lacrime, quello di Susanna Galeazzi a Verissimo, ed è tutto rivolto al padre Giampiero. Un padre famoso, noto e amato del quale ha delineato un ritratto con dei contorni inediti e che solo una figlia è capace di ricalcare. Con la voce rotta dall’emozione, la meravigliosa giornalista del Tg5 ha così voluto rivolgere un pensiero speciale per colui che – per lei – era suo padre. Per noi, invece, è stato uno dei volti dello sport, del giornalismo e della domenica.

Verissimo, le parole di Susanna per Giampiero Galeazzi

Il pensiero è corso fino a lui, a papà Giampiero, scomparso a novembre 2021 e circondato da un affetto tale da stringere il cuore a tutta la famiglia. La sua presenza è ancora costante, in ogni suo gesto e in ogni sorriso della figlia Greta che è la copia del cuore di suo nonno:

“Non c’è mai un tempo, non c’è nulla per colmare un vuoto. Lo ritrovo nello sguardo di mia figlia, nel mio lavoro, nella grinta che ci metto. Da quando è mancato, ho sentito una grande forza. Penso che sia questo che rimane della vita dopo la morte. Mi ha insegnato a sorridere, perché con il sorriso si vince tutto. Mia figlia Greta gli somiglia molto: è travolgente, è tutto. Non ho mai visto un uomo tanto innamorato di una donna come lo era lui di lei. Quando si incontravano era una gioia per il cuore”.

Di suo padre, oltre alla somiglianza fisica, ha conservato gli insegnamenti e la passione per il lavoro che l’ha portata fino al Tg5. L’abnegazione, la grinta e la professionalità sono i suoi, così come quella capacità unica di posare lo sguardo sul mondo in un modo personale e singolare, quello speciale che è richiesto per essere ricordati, perché sia impressa la nostra impronta. Perché no, non siamo solo di passaggio. La vita che rimane dopo la morte è giusto questa: il ricordo di chi ci ha amati.

Parole che arrivano con una delicatezza quasi disarmante, con un amore che ancora si sente nell’aria. Una donna riservata, Susanna Galeazzi, che si è sforzata di portare un ricordo di suo padre di fronte a Silvia Toffanin, maestra nel mettere a proprio agio tutte le persone che approdano nel salotto della sua trasmissione. Il suo ricordo racchiude tutto quello che è stato Giampiero, non solo per lei come figlia ma anche per tutto il suo pubblico.

Il dolore dei colleghi e di Mara Venier

La notizia della scomparsa di Giampiero Galeazzi ha sconvolto il mondo della tv e dello sport. Lontano dalla televisione da diverso tempo, il noto giornalista ed ex atleta era stato ospite di Mara Venier alla quale aveva raccontato di essere pronto a lottare per la sua malattia e per farcela, senza però entrare nei dettagli di quello che lo aveva colpito.

Il 12 novembre 2021, è arrivata la notizia peggiore. Giampiero Galeazzi si è spento a Roma, città che lo aveva visto nascere, dopo lunga malattia. A piangerlo, sono stati tutti i colleghi e la famiglia, che lo ricorda ancora per l’amore con il quale ha conquistato tutti e per la sua innata professionalità, ormai rara da trovare.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Verissimo, Susanna Galeazzi commossa per Giampiero: “Quello che ...