Palinsesti La7 2024-2025, arriva Flavio Insinna, Mentana confermato fino al 2026

Flavio Insinna è la grande novità dei palinsesti La7 2024-2025, insieme a Barbero. Ma anche la conferma di Mentana per due anni è un'enorme vittoria.

Foto di Federica Cislaghi

Federica Cislaghi

Royal e Lifestyle Specialist

Dopo il dottorato in filosofia, decide di fare della scrittura una professione. Si specializza così nel raccontare la cronaca rosa, i vizi e le virtù dei Reali, i segreti del mondo dello spettacolo e della televisione.

Prima fra tutte le emittenti televisive, La7 ha presentato i palinsesti 2024-2025. Sono tre le grandi novità della prossima stagione, che prenderà il via il prossimo 9 settembre, ha sottolineato Urbano Cairo in conferenza stampa: l’arrivo di Flavio Insinna, Alessandro Barbero con un suo programma originale e la conferma fino al 2026 di Enrico Mentana.

Palinsesti La7 2024-2025: novità

Quella del 2023-2024 è stata la stagione migliore di sempre, ci tiene a sottolineare Urbano Cairo, editore di La7 dal 2013, con il 5,8% di share (+18%) e 1.142.000 di spettatori medi, classificandosi come terza Rete in prime time.

Un successo che spera di replicare anche per il 2024-2025, per questo ha rafforzato la squadra con un nome eccellente, qual è quello di Flavio Insinna. Il mito capitano Anceschi della serie Don Matteo, nonché presentatore di programmi Rai seguitissimi come Affari Tuoi e L’eredità.

Dopo essere stato inseguito per anni, finalmente La7 è riuscita ad averlo in squadra. Insinna condurrà dal prossimo 7 ottobre un game show, da lunedì al sabato, che andrà in onda nella fascia oraria che precede il telegiornale, dalle 18.35 alle 19.55. Il suo programma s’ispira a Family Feud che è una sfida tra famiglie nel rispondere alle domande, ma il formato è in fase di lavorazione, perché “Flavio ha bisogno del vestito giusto”, spiega Andrea Salerno, direttore della Rete Cairo Communication e amico del presentatore.

Sul successo di questo show l’aspettativa è alta, anche se non sono stati svelati obiettivi numerici, perché in questo casi la “scaramanzia è d’obbligo“, ha precisato Cairo. Ma sappiamo che Insinna non ha l’esclusiva con La7, come non ce l’aveva con la Rai, dunque potrebbe tranquillamente ricomparire in qualche serie cult che lo ha reso famoso e amato dal grande pubblico televisivo. Su questo però non c’è nessuna indiscrezione al momento.

La seconda novità riguarda Alessandro Barbero che, dopo il successo di In viaggio con Barbero, tornerà su La7 nella prossima stagione con un nuovo appuntamento settimanale dal titolo, Barbero risponde. Saranno in tutto 26 puntate, da 30 minuti ciascuna, che andranno in onda in seconda serata. Lo storico più amato della tv risponderà a delle domande di storia o di attualità che gli verranno fatte via mail, via video, via sms o anche da alcuni ospiti da lui in studio.

Infine è stata ufficializza la conferma di Enrico Mentana fino al 2026, che è stato definito un pilastro di La7. Il giornalista, oltre a condurre il tg delle 20 sempre di grandissima qualità, proporrà speciali e le sue ormai celebri #maratonementana.

La7, chi lascia e ipotesi Serena Bortone

Mentre ci sono grandi e importanti arriva a La7 per la stagione 2024/2025, nessuno se ne va. La spiegazione di questo viene fornita da Cairo: “Tutti stanno molto bene, il clima è positivo. Stiamo vivendo un momento magico“. Per cui nessuno ha pensato di andarsene.

Sull’ipotesi che Serena Bortone possa trovare un suo spazio a La7 dopo l’esclusione dalla Rai, l’editore fa chiarezza: “Non ho nessun contatto con lei. Non è stata presa in considerazione questa possibilità”.

Palinsesti 2024-2025, le conferme su La7

Nella prossima stagione televisiva su La7 torneranno i programmi più amati della rete. A partire da Otto e mezzo di Lilli Gruber che inizierà il 9 settembre.

La settimana televisiva del prime time è confermata e consolidata. Dal 16 settembre ritorna La Torre di Babele di Corrado Augias. Da martedì 17 settembre ritroveremo DiMartedì, il talk show di politica e attualità di Giovanni Floris. Mercoledì 9 ottobre riprende Una Giornata Particolare di Aldo Cazzullo. Da giovedì 12 settembre ci sarà Piazzapulita e Corrado Formigli coi suoi approfondimenti. Venerdì 13 settembre inizia la nuova stagione di Propaganda Live con Diego Bianchi (Zorro). Sabato (dal 14 settembre) e domenica torna l’appuntamento con In Altre Parole di Massimo Gramellini con Roberto Vecchioni.