“Oggi è un altro giorno”, Katia Noventa e Fiorello: la verità mai confessata

Katia Noventa ha portato il mondo della moda nel backstage di "Karaoke": Fiorello le deve molto

Katia Noventa ha vissuto svariate vite, dimostrando di potersi cimentare in tutte le carriere di suo interesse, al di fuori del mondo della moda, che l’ha di certo lanciata. Conduttrice, giornalistica e, in una fase, anche politica. Ospite di Oggi è un altro giorno, ha raccontato il proprio passato a Serena Bortone, rivelando dettagli sconosciuti.

Katia Noventa, giovinezza tra suore e modelle

Per quanto possa suonare del tutto sorprendente, c’è stata una fase nella vita in cui Katia Noventa ha preso in considerazione l’idea di farsi suora. Era molto giovane, ha spiegato a Serena Bortone. Frequentava la scuola delle suore e, apprezzandole e ammirandole, ha iniziato a sognare di vestire quell’abito e diventare proprio come loro.

Primo piano di Katia Noventa sul red carpet
Fonte: IPA
Katia Noventa ricorda Karaoke con Fiorello e rivela cos’è avvenuto nel backstage

Le cose sono però rapidamente cambiate con l’arrivo del suo primo amore, Alberto, che ancora oggi ricorda con affetto e profondi sentimenti. Ripensandoci, lo ha descritto come il marito perfetto, un vero e proprio ragazzo d’oro.

La vita l’ha poi condotta sulle passerelle e, come ha svelato, negli anni ha avuto modo di conoscere tutte le grandi top model dei Novanta. Alcune meglio di altre, ma si è fatta una chiara idea di che tipo di persona fossero.

Alcune di certo più simpatiche di altre, con Eva Herzigova impareggiabile sotto quest’aspetto. Tra silenzi e un certo imbarazzo, ha confermato le voci sul difficile carattere di Naomi Campbell, per poi confessare la propria infinita ammirazione per Claudia Schiffer, ieri come oggi.

Katia Noventa e Fiorello: il backstage di Karaoke

Una delle chance televisive più importanti è stata di certo quella di Karaoke. Il programma lanciò Fiorello a livello nazionale, mettendo in mostra quella simpatia dirompente che ancora oggi lo caratterizza.

Per due anni Katia Noventa ha collaborato al format itinerante ed è stata un’opportunità indimenticabile per lei. In studio ha spiegato come siano andate le cose al tempo. A sorpresa ha ricevuto una chiamata da una produttrice il giorno dopo aver fatto il provino.

Una vera e propria sorpresa, che l’ha spinta a pensare si trattasse di uno scherzo di sua madre: “Ho attaccato il telefono ma poi mi ha richiamata e stavolta le ho creduto”. Ha dovuto preparare i bagagli in tutta fretta, partendo alla volta di Pizzo Calabro. Qui, circondati da tantissima gente, hanno mandato in onda la prima puntata.

Un grande amore professionale con Fiorello, con il quale non ci si annoi mai, ha spiegato. Spazio però anche per una rivelazione. Katia Noventa ha infatti portato a Karaoke le proprie abilità derivanti dalla moda. Il noto mattatore ha di fatto un debito con lei, vera responsabile del suo look del tempo.

Quando pensiamo a Fiorello in quella fase della sua carriera, infatti, la memoria va al suo codino e a quelle giacche che gridavano anni Novanta. Tutta un’idea della Noventa, che ha così ricordato quella fase così leggera della sua vita privata e professionale: “Con Fiorello non ci si annoia mai. Lui è sempre in grado di spiazzarti. Tutto era così divertente insieme a lui e continuava a fare scherzi. Io ho contribuito al suo look. Ho creato tutto il suo outfit con quei giacconi colorati“.