GF Vip, la rivincita di Lulù e tre cose che (forse) vi siete persi

Una puntata del GF Vip 6 ricca di emozioni e colpi di scena: Lulù si è presa la sua rivincita e Giucas Casella ha commosso tutti

La 42esima puntata del GF Vip 6 è stata ricca di emozioni e qualche colpo di scena. Non è mancato l’ormai prevedibile momento dedicato al triangolo formato da Alex Belli, Delia Duran e Soleil Sorge, attualmente tutti e tre nella Casa più spiata d’Italia. Gli equilibri vacillano, il loro “amore libero” anche e sembra che ormai gli inquilini si siano rassegnati al solito siparietto. Quel che ha lasciato tutti di stucco è stato il provvedimento disciplinare nei confronti di Alessandro Basciano, reo di aver avuto atteggiamenti non proprio consoni a un reality televisivo. Ma il vero coup de théâtre è stato il risultato dell’ultimo televoto: Lulù è la seconda finalista del GF Vip 6.

La rivincita di Lulù, seconda finalista del GF Vip

L’ultimo televoto ha chiesto al pubblico di scegliere la seconda finalista del GF Vip 6, dopo Delia Duran. È stata una grande sorpresa vedere Lulù Selassié stracciare letteralmente Soleil Sorge e Katia Ricciarelli che, a dirla tutta, forse erano parecchio sicure di farcela contro la piccola Princess.

Tre donne, tre diverse generazioni e degli ultimi giorni che non erano stati proprio tutti rose e fiori. Katia aveva usato parole parecchio dure nei confronti di Lulù, considerata troppo immatura e impulsiva, perfino superficiale. Ma il pubblico l’ha premiata e si è presa la sua bella rivincita. Con buona pace della soprano.

Ancora scontro tra Manila e Kabir

Le discussioni non mancano mai nella Casa del GF Vip 6, specialmente a meno di un mese dall’attesissima finale. Questa è stata l’edizione più lunga mai andata in onda su Canale 5 e non è difficile immaginare quanto i Vipponi di Alfonso Signorini siano ormai stremati. Basta un piccolo gesto, anche una parola detta in modo diverso dal solito per scatenare gli animi degli inquilini e in questo bel quadretto di tensioni si inserisce lo scontro tra Manila Nazzaro e Kabir Bedi.

Sembrava che i due avessero risolto, dopo essersi chiariti in una prima battuta, ma non è stato così. Kabir è convinto che Manila farebbe di tutto per vincere il reality, anche a costo di “calpestare” gli altri Vipponi. Che il suo sia un finto buonismo, insomma, visto che dopo la discussione e la presunta pace lo ha nominato senza troppi problemi. L’atteggiamento di Manila, sempre alla ricerca dell’equilibrio, non è piaciuto neanche ad Alfonso Signorini che le ha detto senza peli sulla lingua di essere diplomatica in un modo quasi “insopportabile”. Del resto non si può andare d’accordo con tutti allo stesso modo, è naturale.

L’emozionante storia di Giucas Casella

Tra uno scontro e l’altro, non è passato inosservato il momento dedicato a Giucas Casella, stavolta senza i soliti scambi di battute. Alfonso Signorini si è fatto serio più che mai e ha mostrato il momento in cui l’illusionista ha tracciato la sua linea della vita, ripercorrendo i momenti salienti della sua infanzia. Giucas è riuscito nell’impresa di far calare il silenzio in studio e di far commuovere proprio tutti, da Soleil a Delia fino alle opinioniste Sonia Bruganelli e Adriana Volpe.

L’amore per la mamma sordomuta e il dolore per la sua perdita, che non gli è mai passato. Il rimpianto per non aver avuto il cognome del papà, solo per essere un figlio nato fuori dal matrimonio. E poi il sacrificio di lasciare la sua Sicilia, la fortuna di aver incontrato le persone giuste e, infine, il grande successo nel mondo dello spettacolo. Ma la vittoria più grande per Giucas Casella è il figlio James, che gli ha donato un nipotino che ama più della sua stessa vita.