Fare tanto sesso rinvigorisce e allunga la vita? Cosa dicono le ricerche

Fare sesso ringiovanisce e fa bene al cuore? E al sistema immunitario? Ecco cosa dicono alcuni studi sul benessere psico-fisico di fare l’amore tante volte

Foto di Giulia Farsetti

Giulia Farsetti

Giornalista e Sex Editor

Giornalista e Social Media Manager, da sempre ama scrivere, creare contenuti e raccontare storie. Da anni studia e scrive di benessere e sessualità. Gestisce diversi profili social e, da brava Vergine, adora organizzare tutto alla perfezione… Con immancabili evidenziatori colorati!

Quant’è bello fare l’amore con il partner? Stare in intimità con il partner, conoscersi, sperimentare, giocare e divertirsi è un momento non solo di piacere fisico, ma anche di conoscenza e crescita della coppia. E se ti dicessimo che non solo è bello e piacevole, ma fare sesso fa bene alla salute e allunga la vita?

Diverse ricerche nel corso degli anni hanno esplorato il rapporto tra la frequenza dell’attività sessuale e la longevità, ottenendo risultati interessanti, sebbene non sempre conclusivi.

Fare tanto sesso allunga la vita: gli studi

Nel corso degli anni ci sono stati svariati studi che hanno evidenziato i benefici del sesso sulla vita. Lo psicologo David Weeks, capo del Royal Edinburgh Hospital, nel suo intervento durante una conferenza alla British Psychological Society ha illustrato i risultati di una ricerca condotta sulla vita sessuale di un gruppo di volontari. Ha scoperto che coloro che dimostravano meno della loro reale età erano gli stessi che dichiaravano di fare l’amore almeno tre volte alla settimana, più volte di quelle che hanno dichiarato di fare gli altri partecipanti.

Inoltre, i sociologi Shannon Shena dell’Hope College e Hui Liub della Purdue University hanno visto che i rapporti sessuali tra persone anziane hanno un impatto positivo sul cervello. Gli anziani tra i 75 e i 90 anni che avevano avuto rapporti sessuali almeno una volta alla settimana hanno mostrato un miglioramento significativo delle capacità cognitive nei cinque anni successivi.

I benefici del sesso

I rapporti sessuali portano vari benefici sul fisico e sull’umore: per questo il sesso può essere un ottimo amico allunga-vita. Ma quindi, quali sono i benefici sul fisico e sul benessere psicologico di una regolare vita sessuale?

  • Sistema immunitario più forte: Alcuni studi suggeriscono che una vita sessuale attiva può rafforzare il sistema immunitario. Una ricerca della Wilkes University in Pennsylvania ha scoperto che gli studenti universitari che avevano rapporti sessuali una o due volte alla settimana avevano livelli più alti di immunoglobulina A (IgA), un anticorpo che aiuta a combattere le infezioni.
  • Benefici cardiovascolari: L’attività sessuale può migliorare la salute cardiovascolare. Uno studio del 2010 pubblicato sull’American Journal of Cardiology ha rilevato che gli uomini che hanno rapporti sessuali frequenti (almeno due volte alla settimana) hanno un rischio inferiore di sviluppare malattie cardiache rispetto a quelli che hanno rapporti meno frequenti.
  • Ottimo per la pressione del sangue: In uno studio condotto presso l’Università del Michigan su donne di età compresa tra 57 e 85 anni è emerso che chi praticava sesso aveva meno probabilità di soffrire di pressione alta. Un’altra ricerca, pubblicata su Behavioral Medicine, ha rilevato che anche semplici gesti affettuosi come abbracciarsi e tenersi stretti possono contribuire a normalizzare la pressione arteriosa.
  • Un perfetto antidolorifico: Chi soffre di mal di testa ed emicrania può provare a fare sesso regolarmente: uno studio pubblicato su Cephalalgia dall’Università tedesca di Muenster ha evidenziato che il 37% delle persone con il mal di testa dopo aver fatto sesso avvertiva meno dolori.
  • Diminuisce il rischio di cancro alla prostata: La ricerca fatta da Michael Leitzmann del National Cancer Institute di Bethesda (USA) e pubblicata su Jama ha scoperto che se un uomo eiacula 21 volte o più al mese ha meno probabilità di sviluppare un tumore alla prostata.
  • Sonno migliore: Il rapporto sessuale può facilitare ad addormentarsi così come ad avere un sonno migliore e più riposante.
  • Allontana lo stress: Lo sprigionarsi dell’ossitona dopo un rapporto sessuale può avere un effetto calmante sulla persona, donando un senso di benessere e allentando lo stress e la tristezza.
  • Aumenta l’autostima: vari studi hanno rilevato che chi ha rapporti sessuali (anche occasionali) ha livelli di autostima e fiducia in se stessi più elevati rispetto a chi non ha rapporti sessuali frequenti e soddisfacenti.

È evidente che per avere un beneficio dai rapporti intimi e una vita più sana e lunga, oltre alla quantità, è importante parlare anche della qualità dei rapporti sessuali. Se è vero che tendenzialmente fare sesso due o tre volte alla settimana può offrire dei benefici sulla salute fisica e mentale, è anche vero che le relazioni intime contribuiscono positivamente al benessere generale quando la qualità dei rapporti stessi è soddisfacente per entrambi i partner. È sempre importante comunicare apertamente e ascoltare i propri bisogni e limiti e quelli del partner.