Kate Middleton, come guadagnare 145mila euro l’anno lavorando per lei

Basta laurearsi al prestigioso Norland College, come Maria Borrallo, la tata che Kate Middleton ha assunto per George, Charlotte e Louis

Lavorare per Kate Middleton come tata, ti permette di guadagnare 120mila sterline l’anno, pari a circa 145.369 euro. Ma c’è una condizione, devi essere diplomata al Norland College, la prestigiosa scuola britannica per nanny.

Kate Middleton, quanto guadagna la tata dei suoi figli

Maria Borrallo, la tata che Kate Middleton e William hanno scelto per i loro tre figli, George, Charlotte e Louis, proviene da lì e il suo stipendio, anche se non è noto nel dettaglio, si aggira intorno a quella cifra.

Il Norland College è un istituto, fondato 130 anni fa a Bath, che offre corsi quadriennali per formare tate che andranno a lavorare nella famiglie dell’alta società. Oltre a una laurea in scienza dell’educazione e dello sviluppo della prima infanzia, chi frequenta la prestigiosa scuola riceve anche il diploma Norland che garantisce l’apprendimento di tutto quello che è necessario per prendersi cura della prole dei super ricchi, comprese tecniche di autodifesa, di sicurezza informatica e di guida per seminare eventuali malintenzionati.

Le tate neolaureate alla Norland guadagnano fino a 42mila sterline l’anno, ma quelle che hanno sulle spalle qualche anno di esperienza ottengono stipendi da 120mila sterline l’anno. Oltre a godere di una serie di benefit, come viaggi all’estero, borse firmate, alloggi extra lusso.

I corsi della Norland sono a numero chiuso. Per accedere i candidati devono avere una media scolastica alta e devono dimostrare di amare i bambini, per esempio avendo fatto esperienza come baby sitter o dimostrando di essersi presi cura di piccoli parenti. Ogni anno vengono ammessi solo 100 studenti che pagano una retta di 12mila sterline annua (14.511 euro circa).

Janet Rose, preside del college, ha elencato a Femail le caratteristiche della tata perfetta: “Tra le molte caratteristiche, le tate di Norland devono essere amorevoli, gentili, oneste, creative, pratiche, responsabili, organizzate e disposte ad imparare e migliorare continuamente per fare del loro meglio per le famiglie e i bambini piccoli con cui lavorano. Non cerchiamo persone con una conoscenza approfondita sui neonati e bambini piccoli perché insegneremo loro questo. Invece cerchiamo ciò che non possiamo insegnare: una dedizione assoluta per essere la persona che cambia il mondo plasmando la vita dei bambini con cui lavorano”.

Chi è Maria Borrallo, la tata di Kate Middleton

Sono le caratteristiche che Kate Middleton ha trovato in Maria Borallo, la tata che ha assunto dopo la nascita del primogenito George nel 2013. Al suo fianco dal 2017 c’è un’altra nanny che risponde a lei.

Maria Teresa Turrion Borrallo, questo il suo nome intero, è di origini spagnole e si è formata al Norland Collage. Lavora full time per William e Kate e li segue nei loro viaggi di Stato, se portano con loro i bambini. Sempre in divisa, la Borrallo, oltre a conoscere le più avanzate tecniche didattiche, è un’esperta di arti marziali, una campionessa del volante e soprattutto una persona molto discreta. Tra le sue pratiche educative, non usa mai la parola “bambini”, osserva una rigida routine sui pasti dei Royal baby e li ha fin da subito abituati a dormire al buoi da soli.

Kate Middleton Maria Borrallo

Nel 2015 Maria Borrallo in divisa al battesimo di Charlotte