10 cose che devi fare se stai con un uomo più giovane

Per una donna avere un compagno di 10-15 anni in meno non è più un tabù. Ecco qualche trucco per tenerselo stretto

Le prime sono state Demi Moore e Madonna, l’ultima in ordine di tempo la stupenda Monica Bellucci con Nicolas Lefebvre, fidanzato di 18 anni meno di lei: l’uomo più giovane ormai è ampiamente sdoganato, tanto da mandare in pensione i termini cougar e toy boy. Emmanuel e Brigitte Macron insegnano: loro addirittura hanno 24 anni di differenza. Sono sempre più numerose le coppie dove lei ha tra i 35 e 50 anni e lui è di 10-15 anni più giovane. Tanto che oggi non è più necessario calcare le scene del mondo vip per vedere una donna girare per strada abbracciata a un ragazzo.

La personalità della donna a questa età è saldamente formata, c’è l’esperienza (anche sotto le lenzuola), la sicurezza e l’eleganza aumentano il fascino. Questo mix fa sì che le over 40 si ritrovino ad avere poco da invidiare alle ragazze più giovani. Brigitte Nielsen lo racconta così:  «Sono sposata con Mattia Dessì, un ragazzo sardo, di 15 anni più giovane di me, quindici centimetri più basso di me… E funziona! Una volta sdraiati non cambia niente. Non c’è niente di male ad andare a letto con un bel maschietto più giovane».

Certo, se non si è più una ragazzina sopravvivere ai ritmi di un giovincello non è sempre facile. Ecco qualche trucco per essere sempre all’altezza della situazione: 

1. Mantenersi in forma. Dedicate almeno un’ora al giorno al fitness, sabato e domenica compresi. Non c’è bisogno di ammazzarsi di corsi cardio in palestra: la camminata veloce, fatta con costanza, è il modo perfetto per tenersi in forma. Mantenetevi sciolte e flessibili con lo stretching.

2. Per scongiurare l’effetto “dietro liceo, davanti museo” anche il viso deve apparire al meglio. Via libera allora allo yoga face per tonificare il viso, alla ginnastica per il collo, ai trucchi anti age della beauty routine coreana.

3. Bandite tutte le cattive abitudini che favoriscono l’insorgere delle rughe, quali il fumo, il consumo di alcolici, ma occhio anche la postura e allo stress.

4. Attenzione al make up: passati gli anta non ci si può più truccare come una 30enne o peggio ancora una 20enne. Secondo il make up artist Luigi Tomio l’obiettivo dovrebbe essere quello di perfezionare il trucco senza esagerare, perché il “troppo” rischierebbe solo di evidenziare le rughe. Qui ci spiega come truccarsi bene a 40 anni.

5. Abbronzatura sì ma con moderazione. Usate sempre una protezione solare adeguata, non solo al mare. Questo è un consiglio che vale a tutte le età.

6. Il sonno è un toccasana: ecco quanto si dovrebbe dormire a 50 anni e a 40 anni.

7. Anche i capelli invecchiano. E non parliamo solo della fibra capillare ma anche del taglio di capelli e il colore. Ci sono delle eccezioni ma tendenzialmente la regola è che col passare degli anni, diciamo indicativamente passati i 50, sarebbe meglio accorciare e abbandonare il colore nero che indurisce i lineamenti.

8. Il tailleur è un evergreen ma non è il caso presentarsi vestite “da ufficio” a un aperitivo con vostro giovane cavaliere. A meno che non ve ne freghi nulla di rischiare l’effetto “zia e nipote”. In caso contrario puntate su un look trendy e femminile senza sfiorare il ridicolo: non dovete mica travestirvi da 20enne. I crimini di moda delle cresciutelle più frequenti riguardano gli orli troppo corti di gonne e vestitini. Meglio evitare.

9. Colore, questo sconosciuto. Ok, con il nero non si sbaglia mai ma col passare degli anni un po’ di colore nel guardaroba non guasta. Il colore accende l’incarnato, non dimenticatelo.

10. Aggiornatevi: cercate di avere un minimo di dimestichezza con i social e rinfrescate i vostri gusti in fatto di musica e serie televisive. Non sarete mica ferme a MySpace, Oasis e Dawson Creek, vero?

Fonte: DiLei

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

10 cose che devi fare se stai con un uomo più giovane