Il contributo delle donne in Cardiologia

Ne abbiamo parlato con la dottoressa Gaia Simonetta Panina, Chief Scientific Officer Novartis Farma

Federico Mereta Giornalista Scientifico

Intelligenza emotiva, capacità di entrare in empatia con le persone e di fare team, tendenza a non entrare in conflitto diretto ma a cercare sempre una mediazione.

Di questo e di altri temi di strettissima attualità e particolare rilevanza, abbiamo chiacchierato con la dottoressa Gaia Simonetta Panina, Chief Scientific Officer Novartis Farma

“Per una donna affermarsi nel mondo del lavoro non è solo una gratificazione professionale”, la dottoressa Panina ne è fortemente convinta. E poi ha aggiunto una cosa altrettanto importante: “Non ho mai percepito che in azienda fossi meno valorizzata dei colleghi uomini, semmai mi sono sentita valorizzata per quegli aspetti che andavano oltre le mie competenze tecniche”.

Poi ci ha parlato di inner purpose. Un concetto meraviglioso e fondamentale, soprattutto per chi si affaccia nel mondo del lavoro al termine della carriera universitaria.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il contributo delle donne in Cardiologia