Morta Erin Moran, la Joanie Cunningham “Sottiletta” di “Happy Days”

Erin Moran, la Joanie Cunningham di "Happy Day", è morta a 56 anni. Il ricordo commosso di Fonzie: "Ora troverai la pace"

Morta Erin Moran, la Joanie Cunningham "Sottiletta" di “Happy Days”

Fonte: Twitter

È morta Erin Moran, l’attrice famosa in tutto il mondo per aver interpretato Joanie Cunningham in “Happy Days”. La star si è spenta all’età di 56 anni nella sua casa di Harrison County, in Indiana, e per ora le cause della morte restano ancora sconosciute. La Moran, aveva fatto parte del cast di “Happy Days” dall’inizio della serie nel 1974 sino alla sua fine nel 1984, insieme a Henry Winkler, Marion Ross, Tom Bosley, Al Molinaro e Anson Williams. Nello show l’attrice statunitense interpretava Joanie, la figlia di Howard e Marion e sorella minore di Richie e Chuck, soprannominata “Sottiletta” da Fonzie.

“Una notizia molto triste – ha scritto Ron Howard, che interpretava il fratello Richie, commentando la morte della Moran -. Voglio ricordarti nel nostro show a creare scene più belle, ridere e illuminare gli schermi delle tv”. Toccante anche il ricordo di Henry Winkler, il Fonzie di “Happy Days”: “Erin… – ha scritto su Twitter rivolgendosi direttamente a lei -. Ora hai finalmente trovato la pace che desideravi così tanto su questa terra”.

Classe 1960, la Moran era nata a Burbank, in California. La sua carriera era iniziata quando aveva sei anni grazie al telefilm Daktari, poi il successo travolgente con “Happy Days”, sino alla fine della serie negli anni Ottanta. Nel 1982 la Moran fu protagonista anche di uno show incentrato sul personaggio di Joanie intitolato Joanie Loves Chachi, che non ebbe molto successo e terminò un anno dopo.

Trasmesso fra gli anni Settanta e Ottanta, “Happy Days” divenne un vero e proprio cult, con 11 stagioni e 255 episodi, che ruotavano intorno alle vicende della famiglia Cunningham e di Fonzie.

Nelle ultime stagioni, Joanie Cunningham e il cugino di Fonzie, Charles “Chachi” Arcola, si innamorano e nel finale della serie venne mandato in onda il loro matrimonio. All’epoca la Moran e Scott Baio erano una coppia anche nella vita vera. Nell’ultimo periodo l’attrice statunitense, che si era reinventata come cameriera, era tornata sotto i riflettori a causa di alcuni problemi economici e dell’abuso di alcol. Secondo le prime informazioni il corpo dell’attrice sarebbe stato ritrovato dai soccorritori in seguito ad una chiamata al 911 partita proprio dalla casa di Harrison County. In attesa di scoprire cosa sia davvero accaduto alla star gli utenti di tutto il mondo continuano a ricordarla sui social, condividendo le sue foto e quel sorriso indimenticabile che rimarrà nel cuore di tutti i fan di “Happy Days” e non solo.

Salva

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Morta Erin Moran, la Joanie Cunningham “Sottiletta” di “...