PROMO

Inclusività e sostegno alle famiglie, le parole chiave dell’Università di Bergamo

L’Università degli Studi di Bergamo è tra gli atenei più prestigiosi del nostro Paese e nota soprattutto per il sostegno alle famiglie e per la sua inclusività. Grazie al rapporto diretto con le aziende del territorio, garantisce un corretto inserimento dei propri studenti nel mondo del lavoro e li avvia ad una professione coerente con il percorso di studi che hanno intrapreso.

Cosa significa inclusività?

Il concetto di inclusività è – da definizione del vocabolario – la capacità di ampliare il numero di persone che possono godere di un determinato beneficio. L’Università degli Studi di Bergamo declina questo concetto a 360°, come se fosse una vera e propria filosofia di vita che guida l’ateneo nelle proprie scelte.

Proprio per questo il corpo docenti e questa istituzione in generale si impegnano quotidianamente per assicurare a tutti gli studenti l’accesso ad un’istruzione di qualità e coerente con le proprie aspettative e prospettive future. L’approccio orientato al risultato ha portato l’ateneo a mobilitarsi tempestivamente anche durante l’emergenza sanitaria della prima parte del 2020: nonostante si trovasse in una zona molto colpita, l’Unibg si è tempestivamente attivata per poter digitalizzare la totalità dei corsi mettendo a disposizione degli studenti la possibilità di non interrompere il proprio percorso formativo.

Inclusività fa rima con sostegno alle famiglie

La volontà di assicurare al maggior numero possibile di studenti la possibilità di formarsi a livello universitario ha portato l’Università degli Studi di Bergamo a creare il TOP 10 Student Program. Si tratta di un riconoscimento basato sul merito dello studente che consente di esonerare la famiglia in maniera totale o parziale dal contributo della retta universitaria.

Per dare un’idea concreta della reale utilità e dell’impiego di questa iniziativa è opportuno sottolineare come, grazie a questo programma, possono beneficiare dell’agevolazione fino al 10% degli studenti triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico.

A differenza di quanto avviene in altri atenei, non è necessario presentare alcun genere di documentazione in quanto il contributo viene assegnato da ufficio grazie all’intervento del Servizio Diritto allo Studio.

© Laura Pietra

 

Chi rientra nel TOP 10 Student Program

Possono rientrare nel TOP 10 Student Program anche i nuovi immatricolati. Le famiglie di studenti recentemente diplomati in Italia o all’estero e che desiderano frequentare l’Università degli Studi di Bergamo possono godere dell’esenzione come segue:

  • Esonero totale: è previsto per coloro che hanno conseguito un voto di maturità compreso tra 96/100 e 100/100 nell’anno scolastico 2018/2019 e 2019/2020
  • Esonero pari al 25%: è valido per coloro che hanno conseguito un voto compreso tra 90/100 e 95/100 durante l’anno scolastico 2018/2019
  • Esonero pari al 10%: spetta d’ufficio a coloro che hanno conseguito la maturità nell’anno scolastico 2018/2019 con una votazione compresa tra 85/100 e 89/100.

Analogamente rientrano tra i beneficiari anche coloro che desiderano proseguire i propri studi attraverso un corso di laurea magistrale: in questo caso possono godere dell’esenzione coloro che hanno la prospettiva di laurearsi entro la fine del 2020 e non sono mai andati fuori corso.

Infine, l’Università degli Studi di Bergamo si impegna a premiare anche il merito sportivo. In questo caso il TOP 10 Student Program predispone l’esonero totale dal contributo universitario per gli studenti che – contemporaneamente iscritti all’Università e al Centro Universitario Sportivo – siano vincitori di una medaglia d’oro ai campionati nazionali universitari oppure si siano aggiudicati una medaglia ai campionati mondiali universitari o alle Universiadi.

L’università degli Studi di Bergamo ha aperto le iscrizioni per il prossimo anno accademico che è alle porte, garantendo supporto ai ragazzi nello svolgimento delle lezioni non in presenza e alle famiglie. Chi sceglie di frequentare questo ateneo decide di diventare parte di un disegno più ampio, di un progetto di crescita in cui l’Unibg ha messo al centro gli studenti con le loro necessità, ambizioni e speranze per il futuro.

 

In collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo

 

 

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Inclusività e sostegno alle famiglie, le parole chiave dell’Uni...