Cos’è e come realizzare un tableau de mariage

In ogni matrimonio ci sono tanti dettagli da organizzare: se desideri un tableau de mariage davvero unico, segui i nostri consigli!

Fra i tanti dettagli a cui bisogna pensare durante i preparativi di un lieto evento come il matrimonio, quello del tableau de mariage è fra i più importanti per quanto riguarda il ricevimento. L’espressione francese sta a significare letteralmente “quadro di matrimonio”, ed è indispensabile durante il ricevimento in quanto indica agli ospiti il tavolo a cui accomodarsi.

Anche se sembra un compito piuttosto semplice, il tableau per il matrimonio deve essere organizzato con un certo criterio, tanta precisione e, perché no, un po’ di creatività. Scopri di seguito tutti i trucchi su come fare il tableau da matrimonio perfetto, come renderlo originale e creativo per adattarlo al meglio al tuo giorno speciale.

Cos’è e come realizzare un tableau de mariage

Si può dire che il tableau de mariage è una sorta di mappa della sala in cui si tiene il ricevimento, che contiene i nomi di ciascun tavolo e quelli degli ospiti a cui sono assegnati. In questo modo gli invitati possono sapere dove dovranno sedersi e con chi condivideranno il tavolo. I ricevimenti informali, con buffet da consumare in piedi e qualche tavolo per coloro che vogliono accomodarsi, possono fare a meno dei posti a sedere assegnati. Mentre i ricevimenti più classici, con un pranzo oppure una cena fatta di portate servite ai tavoli, devono per forza prevedere un tableau matrimonio, per non lasciare gli ospiti spaesati e confusi durante la sistemazione ai tavoli.

Realizzare un tableau de mariage, al contrario di quanto può sembrare, è uno dei compiti più difficili dell’organizzazione del ricevimento di matrimonio. Bisognerà pensare bene alla disposizione dei tavoli, tenere conto del numero e dei posti a sedere a ciascun tavolo, ma non solo. Sì, perché è anche importantissimo tenere in considerazione le varie simpatie fra gli ospiti, le parentele e gli equilibri. Una disposizione dei posti a sedere fatta ad hoc eviterà momenti di tensione e d’imbarazzo e permetterà a tutti di divertirsi in buona compagnia e passare bene il tempo.

Sicuramente, l’organizzazione vera e propria del tableau del matrimonio arriverà dopo aver compilato la lista degli invitati e dopo aver ricevuto la conferma di partecipazione. Per non lasciare tutto all’ultimo momento però, il consiglio è quello di progettare lo stile e le decorazioni del tableau con largo anticipo, almeno 4/5 mesi prima dell’evento.

Una volta ricevute le varie conferme dagli invitati si potranno stampare o scrivere i nomi definitivi ai tavoli. La consegna in location può essere effettuata due settimane prima del ricevimento, sperando di non incappare in qualche annullamento imprevisto e di non dover fare improvvise modifiche all’ultimo momento. Riassumendo quindi è facile intuire l’importanza di un tableau da matrimonio progettato nei minimi dettagli, in quanto:

  • Evita agli ospiti il fastidioso compito di dover cercare un posto a sedere, ritrovandosi magari a fianco di persone che non conoscono;
  • Permette agli sposi di sapere dov’è collocato ciascun ospite;
  • È la prima cosa che gli ospiti vanno a cercare una volta arrivati alla location del ricevimento, quindi permette di avere anticipazioni sul tema dell’evento, sulle decorazioni e sulla tipologia di allestimento scelta per la sala.

Non importa se opti per un tableau matrimonio fai da te, decidi di affidarti al tuo wedding planner oppure concordi la preparazione delle disposizioni facendoti aiutare dalla struttura che ospita il ricevimento, la cosa importante è progettare tutto nei minimi dettagli in modo che nulla possa metterti in difficoltà durante questo importantissimo evento, unico e indimenticabile.

Suggerimenti per organizzare un tableau matrimonio perfetto

Come già accennato in precedenza, decidere la disposizione dei tavoli e assegnare i posti a sedere non è per niente facile. Tuttavia, ci sono alcune “regole non scritte” o, piuttosto, suggerimenti pratici che ti permetteranno di creare un tableau matrimonio che funzioni al meglio. Partiamo innanzitutto con la disposizione dei tavoli e dei posti a sedere. Anche se è vero che sono gli sposi a doversi occupare della disposizione dei propri invitati, farsi aiutare dalle rispettive famiglie potrebbe essere d’aiuto per sistemare al meglio i parenti, tenendo conto delle simpatie e dei rapporti fra questi. L’assegnazione dei posti dovrebbe avvenire in base alle affinità: famigliari, gruppi di amici, single, bambini, ecc.

Quando si tratta di decidere lo stile del proprio tableau matrimonio cerca sempre di mantenere un legame con il tema del tuo matrimonio. Qualsiasi sia il tema, cerca di creare un tableau che sia perfettamente in linea con esso. Sembra banale ma, per evitare confusioni inutili, assicurati di scrivere sempre nome e cognome di ogni invitato in modo che possano essere agevolati nell’individuazione del proprio posto a sedere.

Infine, veniamo alla domanda principale: dove posizionare un tableau matrimonio? Qualora il tuo ricevimento preveda una zona aperitivo, la scelta migliore è posizionarlo proprio lì. In questo modo non solo gli ospiti lo individueranno immediatamente, ma avranno anche tutto il tempo per consultarlo con calma e sapere esattamente dove sedersi.

A prescindere dal posizionamento del tableau, che in ogni caso dovrebbe essere tra le prime cose che gli ospiti troveranno entrando nella location, potrebbe essere utile prevedere qualche hostess per accompagnarli al tavolo. Questa scelta è particolarmente utile quando un matrimonio prevede moltissimi invitati e tanti posti a sedere.

L’ultimo consiglio, ma forse il più importante, è quello di non rivelare mai e poi mai ai propri invitati la disposizione dei posti a sedere in anticipo. In questo modo eviterai di subire pressioni inutili o richieste di cambio. Ricordati: accontentare tutti è impossibile! Come anticipato però, tutti questi dettagli verranno decisi una volta che gli invitati avranno confermato la propria partecipazione, poco prima dell’evento. Perciò vediamo ora qualche idea per avere un tableau matrimonio dallo stile originale e unico.

Idee per realizzare tableau matrimonio

Ogni sposa vorrebbe che il proprio giorno di nozze fosse unico, originale e indimenticabile. Per questo è indispensabile curare anche i più piccoli dettagli, compreso il tableau matrimonio, che dovrà non solo essere funzionale, ma anche in linea col tema e lo stile delle nozze. Negli ultimi anni al classico tableau matrimonio statico, costituito da un pannello sul quale vengono attaccati i bigliettini con nome degli ospiti, che non dovranno far altro che consultarlo per trovare il proprio posto a sedere, è subentrato il tableau dinamico. Si tratta di un tableau divertente e giocoso, con cui gli ospiti possono interagire, impegnandosi nella ricerca del proprio nome e, magari, avere la possibilità di portare con sé l’oggetto sul quale è segnato il loro nome.

La prima cosa da fare mentre si realizza un tableau matrimoni è assegnare i numeri ai tavoli. Se vuoi essere originale potresti anche scegliere di dare un nome ai tavoli a cui assegnare gli invitati. Potresti prendere spunto dal tema del tuo matrimonio oppure optare per qualche nome divertente in base al gruppo di invitati che vi verranno assegnati. Una volta assegnati i numeri e decisi i nomi, puoi procedere con la progettazione vera e propria del tuo tableau. Ecco qualche idea originale in base ai temi più popolari del momento.

Matrimonio immerso nella natura

Se il tuo ricevimento di nozze ha una location immersa nel verde della natura, potresti optare per un tableau matrimonio shabby chic, con i bigliettini dei nomi attaccati coi nastri colorati a qualche oggetto rustico come una scala, ruote di bicicletta oppure ad un alberello, ma anche semplicemente poggiati su un tavolo in legno. In alternativa, potresti attaccare i bigliettini a qualche oggetto che gli ospiti possono portare con sé come ricordo, ad esempio una chiave o un mazzetto di fiori di campo, delicati e profumatissimi. Se ami le piante potresti optare per dei vasetti di fiori interrati.

Ogni tavolo sarà rappresentato da un vasetto in cui puoi inserire dei bastoncini con su scritto il nome dell’ospite. Se il tema del tuo matrimonio è rustico, potresti osare stampando delle etichette col nome degli invitati e i corrispettivi tavoli assegnati per attaccarle a vasetti di spezie, marmellate o miele. Anche in questo caso, gli ospiti, una volta trovato il proprio nome, potranno portarli con sé e avere, oltre alla bomboniera, un altro ricordo dell’evento.

Matrimonio in stile vintage

Per il tableau de mariage in stile vintage si potrebbe optare per la realizzazione di una bacheca a cui attaccare dei centrini su cui saranno scritti i nomi dei tavoli e i rispettivi invitati assegnati. In alternativa, potresti attaccare o esporre su un tavolo delle cornici vintage che contengano i nomi degli invitati o, se preferisci una soluzione più semplice, potresti servirti di lavagnette decorate su cui scrivere col gessetto il nome del tavolo e il corrispettivo elenco degli ospiti.

Matrimonio in stile viaggio

Se il tuo matrimonio è a tema viaggio potresti attaccare i bigliettini con su scritti i vari gruppi dei tavoli ad un mappamondo, una carta geografica oppure una mappa della metropolitana di una grande città. In alternativa, potresti utilizzare una vecchia valigia retrò in cui posizionare i bigliettini, magari circondati dagli oggetti raccolti durante i viaggi più belli che hai fatto assieme al tuo compagno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cos’è e come realizzare un tableau de mariage