Test d’intelligenza per bambini: funzionano davvero?

Un test può davvero valutare l'intelligenza di un bambino oppure no? Scopriamolo insieme

I test del QI per i bambini funzionano davvero o sono uno strumento inattendibile? L’intelligenza è una caratteristica multiforme e complessa: ad essa ascriviamo la nostra capacità di apprendere le competenze utili e necessarie a vivere una vita sufficientemente adeguata da tutti i punti di vista. I test di Intelligenza, costituiti generalmente da una serie diversificata di prove, sono utili per valutare e comprendere meglio alcune situazioni di difficoltà che molto spesso si manifestano a scuola e che possono coinvolgere più globalmente la vita dei bambini. Possiamo quindi dire che l’intelligenza non si esaurisce di certo nel dare buone performance di tipo “scolastico”. Tuttavia, non imparare ciò che dovremmo essere in grado di fare è un segnale disfunzionale che va indagato, sempre con le dovute cautele.

È piuttosto naturale che, essendo un insieme di compiti da eseguire, si possa essere presi da ansia e paura e quindi non essere in grado di eseguire correttamente quanto richiesto. Solitamente, però, questi test sono somministrati da professionisti e in condizioni di tutela, ragioni per le quali le condizioni di ansia si sfumano o possono essere debitamente contenute in modo da mettere il bambino sufficientemente a proprio agio per eseguire il test.

Cos’è il Quoziente d’Intelligenza

Convenzionalmente il Quoziente d’Intelligenza (QI) è un punteggio, ottenuto tramite uno dei molti test standardizzati. I test del QI assumono varie forme: alcuni ad esempio utilizzano un solo tipo di elementi o domande, mentre altri sono divisi in più parti. La maggior parte di essi dà un punteggio totale e uno relativo alle singole parti del test. Di solito un test del QI richiede di risolvere sotto supervisione un certo numero di problemi in un tempo prestabilito. La maggior parte dei test è costituito da domande di vario argomento, come memoria a breve termine, conoscenza lessicale, visualizzazione spaziale e velocità di percezione. Alcuni hanno un tempo limite totale, altri ne hanno uno per ogni gruppo di problemi, e ve ne sono alcuni senza limiti di tempo e senza supervisione, adatti a misurare valori di QI elevati.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Test d’intelligenza per bambini: funzionano davvero?