Back to school: corredo scolastico scuola elementare

Il corredo scolastico delle elementari è così ampio da includere una vasta gamma di prodotti. Scopriamo insieme come risparmiare e cosa comprare

Il corredo scolastico delle elementari è da scegliere con cura e precisione. Bisogna badare anche ai minimi dettagli e informarsi sulle tendenze in voga tra i bambini al momento. Questo per evitare che durante il corso dell’anno si presenti il solito problema: tutta la classe ha gli astucci di Harry Potter, e il proprio bambino ha quello di Mermaid Melody che vorrebbe cambiare. Tutti gli oggetti acquistati devono essere appositamente marchiati, il che, nel caso del bisogno, aiuterà a distinguerli da quelli degli altri. Il tutto perché è facile che alle elementari nascano vari conflitti per determinare l’appartenenza di un qualsiasi oggetto.

Il corredo scolastico delle elementari prevede 2 grembiule della misura del bambino. Prima di acquistarli, ci si deve informare sul colore utilizzato nella scuola. Nei negozi si possono comprare quelli generali, adatti al più alla maggior parte dei fanciulli. Uno dei grembiulini va tenuto a casa come cambio. In alternativa ai grembiulini, alcuni istituti chiedono delle vere e proprie divise. Queste sono spesso acquistabili presso l’istituto stesso, pagando una modica cifra. Per le giornate d’emergenza bisogna comprare un k-way: si rivelerà utile più volte nel corso dell’anno.

Tra gli oggetti fondamentali che fanno parte del corredo scolastico delle elementari spiccano il diario e lo zaino. Come già accennato prima, ogni genitore deve informarsi appositamente sulle mode del momento. Il rischio di trovarsi a dover correre per i vari negozi a comprare un altro diario è molto grande. In aggiunta allo zaino e al diario vanno acquistate 6 penne di tipo “replay” (cioè cancellabili) di vari colori, tra cui necessariamente una nera. Serviranno varie volte durante l’anno scolastico.

Per il primo giorno di scuola elementare bisogna comprare due quaderni, tra cui uno a quadretti e uno a righe. Ulteriori indicazioni sui quaderni da acquistare successivamente saranno date agli alunni dalle maestre. Inoltre, non ci si deve dimenticare di comprare un grande blocco bianco, utile per disegnare sia a matita, che con le varie penne. Per etichettare gli oggetti dei propri bambini si consiglia di comprare delle piccole etichette, che vanno apposte direttamente sui vari oggetti. Manca quindi un bicchiere di plastica e un astuccio semplice, di quelli morbidi, dove portare tutte le penne.

Back to school: corredo scolastico scuola elementare