Corredo per l’asilo: cosa serve e gli indispensabili

Cosa mettere nel corredo scolastico per la scuola materna? Se siete alla ricerca di qualche idea su cosa acquistare prima dell'inizio della scuola, siete nel posto giusto

Simona Bondi Esperta di risparmio Da sempre sono appassionata del mondo del risparmio: trovare offerte e modi per risparmiare è la mia filosofia di vita.

La fine dell’estate rappresenta per molti genitori l’inizio di un nuovo traguardo, ovvero il primo giorno di asilo del proprio figlio. L’inizio della scuola materna apre un nuovo capitolo della propria vita e di quella dei propri figli: ma come iniziare al meglio? Cosa serve davvero nel corredo scolastico per la scuola materna? Ecco una guida per aiutarvi ad acquistare quello che serve davvero per iniziare.

Corredo scolastico scuola materna: cosa occorre

Per evitare di spendere inutilmente i propri soldi, acquistando oggetti che non serviranno o che non potranno essere utilizzati durante l’anno scolastico, il nostro consiglio è quello di rivolgersi direttamente alla scuola materna e farsi consegnare la lista di accessori da comprare consigliati. Molte scuole rendono pubblica questa lista sul loro sito internet ufficiale.

Se questa lista non è ancora pronta e non vogliamo farci cogliere impreparate, trovandoci a comprare all’ultimo minuto quello che occorre, ecco alcuni consigli utili per iniziare, perché ci sono degli accessori indispensabili per iniziare al meglio l’anno scolastico: vediamo insieme come preparare il corredo scolastico per la scuola materna.

Zainetto e grembiulini

Indipendentemente dalla struttura, il corredo di base richiesto da scuola materna e asilo è composto da uno zaino non eccessivamente grande e due grembiuli per poter permettere al bambino di svolgere attività ricreative (come disegnare o pitturare) senza sporcarsi troppo. Poiché i bambini tendono comunque a sporcarsi, il consiglio è quello di acquistarne anche uno in più, in modo da non dover essere “schiave” del lavaggio dei grembiulini per la scuola.

Bavaglini

Se il vostro bambino pranza all’interno della struttura, vi consigliamo di mettere all’interno del suo zainetto almeno un paio di bavaglini e di ricordarsi di sostituirli ogni giorno. Sarà quindi indispensabile, oltre che utile per i genitori, averne a disposizione una buona scorta. Anche se il bambino non dovesse mangiare all’interno della scuola materna, vi consigliamo di inserire nello zainetto almeno un bavaglino, per evitare che si sporchi durante la merenda all’asilo.

Fazzolettini, calzini e cambio per ogni evenienza

All’interno dello zainetto non devono mai mancare i fazzoletti per il naso, le salviette umide, calzini antiscivolo e un sacchetto contenente un cambio di emergenza; spesso i bambini mentre giocano si sporcano, specialmente se la scuola materna è dotata di un cortile esterno. Inoltre, piccoli “inconvenienti” possono capitare spesso e questo è piuttosto normale fra i bambini di questa età.

Per questo motivo è bene lasciare (oltre ad essere richiesto dall’istituto) un cambio completo composto da calzini, mutande, maglietta e pantaloni: sarà necessario per affrontare al meglio ogni evenienza. Dovrete ricordarvi poi di sostituire il completo ad ogni cambio di stagione: in questo modo il bambino non si ritroverà con un cambio estivo, durante la stagione invernale.

Kit per l’igiene personale

Un altro elemento fondamentale che non può mancare nel corredo per la scuola materna è senza dubbio il kit per l’igiene personale. Il kit deve essere composto da spazzolino, dentifricio, sapone per le mani ed un piccolo asciugamano.

Etichette

Il tutto deve poi essere personalizzato con etichette lavabili sulle quali apporre il nome (o almeno le iniziali) del proprio figlio oppure, se preferite una soluzione più veloce e pratica, è possibile personalizzare gli accessori dell’asilo scrivendo il nome ed il cognome del bambino utilizzando dei pennarelli indelebili.

Ricordate che questa operazione è tassativamente richiesta da tutti gli istituti: etichettare gli oggetti del bambino è una prassi per evitare che gli oggetti vengano scambiati fra loro. Quindi, con un po’ di pazienza, dovrete inserire i nomi su tutto: bavaglini, asciugamani, sacca, vestiti, grembiulini e scarpe.

Kit da personalizzare

Per chi invece ama ricamare, esiste la possibilità di acquistare dei set completi di bavaglino, asciugamano e sacca da personalizzare con il nome del bambino ricamato.

Cancelleria per lavoretti

Inoltre, non dimenticate di acquistare dei quaderni che utilizzerete per comunicare con le maestre. Infine, acquistate un astuccio contenente almeno 12 pennarelli, colla, forbicine (rigorosamente con punte arrotondate) e tutto ciò che può servire al vostro bambino per fare dei lavoretti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Corredo per l’asilo: cosa serve e gli indispensabili