Vi diciamo tutto su Francesca Lollobrigida, la campionessa nipote della mitica Gina

È un vero talento sui pattini, ma il suo cognome l'ha resa famosa anche per chi non ama lo sport: ecco chi è Francesca Lollobrigida

Pattinatrice per passione – che si tratti di rotelle o di lame, poco le importa – e pluricampionessa in svariate discipline, Francesca Lollobrigida vanta anche un cognome molto importante, che la lega (per diritto di sangue) alla celebre attrice Gina. Che cosa sappiamo su questo giovane talento dello sport?

Chi è Francesca Lollobrigida

Classe 1991, Francesca Lollobrigida è nata a Frascati e ha indossato il suo primo paio di pattini a rotelle alla tenerissima età di appena 14 mesi (quando solitamente i bimbi iniziano appena a muovere i primi passi). Con queste premesse, non poteva che regalare grandi emozioni all’Italia intera, e così è stato. Merito – anche – di papà Maurizio, grande atleta nel pattinaggio di velocità nonché recordman nei 50 km a rotelle, tanto per gradire. È chiaro dunque che il talento è un affare di famiglia, che però Francesca ha affinato sino al massimo delle sue possibilità e anche oltre.

Per diversi anni ha vinto praticamente tutto quello che si poteva vincere nell’ambito del pattinaggio di velocità a rotelle, portando a casa ben 9 titoli mondiali. Ma nel 2006, con l’arrivo delle Olimpiadi invernali di Torino, la Lollobrigida ha fatto il grande salto ed è passata al ghiaccio. Ed è così che, traguardo dopo traguardo, tra cadute e insuccessi, ha affilato le lame fino a diventare un vero talento anche in questa disciplina. Rappresentando l’Italia in ben tre edizioni dei Giochi Olimpici invernali, è a Pechino 2022 che ha finalmente raggiunto il suo splendore: medaglia d’argento nei 3000 metri e medaglia di bronzo nella mass start sono vittorie che non dimenticherà mai. E noi con lei.

Francesca Lollobrigida, la vita privata

Se questi sono, in brevissimo, i suoi successi in pista, cosa sappiamo sulla vita privata di Francesca? Partiamo proprio dal cognome, ingombrante e famosissimo: deriva da una lontana parentela con Gina Lollobrigida: suo nonno da parte paterna è infatti il fratello dell’attrice, di cui quindi la campionessa è pronipote. Ma tra di loro non c’è un vero e proprio legame (se non, per l’appunto, di sangue). La stessa Francesca ha ammesso di non averla praticamente mai incontrata, visto che tutta la sua vita è un turbinio di allenamenti e impegni di qualsiasi tipo.

In effetti, ogni sua giornata è attentamente scandita per far sì che, come atleta, sia sempre al massimo della propria forma. Nata e cresciuta alle porte di Roma, una volta scelte le lame ha iniziato a fare avanti e indietro dalla capitale a Baselga di Pinè, piccolo borgo nei pressi di Trento che vanta una celebre pista di pattinaggio su ghiaccio. È qui che Francesca si è allenata per tantissimo tempo, per poi ambire a qualcosa di più. Diventata professionista, ha cominciato a dividersi tra l’Italia e l’Olanda (più precisamente Heerenveen), la culla dello speed skating.

Ma la vita della Lollobrigida non è tutta sui pattini. Appassionata di sport in generale, è un’amante della bici e ha studiato biotecnologie, rinunciando alla carriera universitaria per dedicarsi al brivido della velocità. Solo pochi mesi fa, inoltre, ha sposato Matteo Angeletti (anch’egli pattinatore): i due abitano a Roma e, per il momento, la loro famiglia comprende due bellissimi gatti – protagonisti di molte loro foto social.