Meghan Markle, la gonna in pelle di Hugo Boss che tutte possiamo avere

Meghan Markle dà una lezione di stile non solo a Kate Middleton ma a tutte noi: come possiamo sfoggiare look griffati ma non esagerati, rock ma con gusto

Meghan Markle ha conquistato il mondo con il look sfoggiato durante la visita nel Sussex.

In poche prima di lei hanno osato indossare a un evento ufficiale una gonna in pelle. Ma la Duchessa ha sfidato ancora una volta il protocollo e in meno di 24 ore la longuette, firmata Hugo Boss, stilista preferito da Letizia di Spagna, è diventata la tendenza della stagione.

Meghan ha dato una lezione di stile non solo a Kate Middleton e alle donne di potere, ma a tutte noi, insegnandoci come portare un capo difficile con estrema eleganza e classe. Vediamo perché.

La griffe prèt-à-porter
Se Kate Middleton è orgogliosa di indossare completi chip e riciclati, la Duchessa del Sussex ci mostra come è possibile sfoggiare look firmati, ma abbastanza economici da non essere proibitivi. La gonna in pelle creata da Hugo Boss costa poco più di 400 euro, certo una cifra molto importante che però con qualche sforzo potremmo permetterci. Col risultato di avere nell’armadio un capo versatile e intramontabile.

Il look grintoso ma con gusto
La moglie di Harry ci mostra come essere eleganti senza essere troppo formali, come indossare la gonna in pelle senza scivoloni di stile. Basta sceglierla della giusta lunghezza, con lo spacco giusto e soprattutto non troppo fasciante.

Il verde petrolio
Meghan ci insegna che non è necessario vestirsi di nero per essere rigorosi e bon ton, anche quando indossiamo la pelle. Il verde petrolio della gonna di Hugo Boss è la vera alternativa per un look chic-informale. Per altro, Lady Markle ha una predilezione per il verde. Verde era l’abito indossato il giorno del suo fidanzamento, verde era il completo sfoggiato al battesimo del nipotino Louis. La sua scelta non è casuale. Questo colore trasmette pace e serenità.

La camicia giusta per la longuette
La Duchessa del Sussex non sbaglia a portare la gonna in pelle, di per sé rigida e fasciante, con una morbida camicia in seta. Dolcevita e t-shirt attillate rischiano di fare un effetto volgare. Se la si sceglie ton sur ton, meglio spezzare con gli accessori. Et voilà Meghan indossa un cappotto crema di Emporio Armani e décolletée dello stesso colore.

L’accessorio prezioso
Meghan è pur sempre la moglie di un Principe e ha anche un debole per i marchi più esclusivi. E così ecco il dettaglio che fa lievitare il budget: la borsa in satin di Gabriela Hearst che costa quasi 2.000 euro. Ma anche noi non siamo da meno. Sicuramente nel nostro armadio ci sarà un paio di scarpe da urlo (magari acquistate in saldo) o un gioiello (magari ereditato) che renderà il nostro look esclusivo

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan Markle, la gonna in pelle di Hugo Boss che tutte possiamo ...