Kate Middleton, il dettaglio sull’educazione dei figli che condivide con Lady Diana

Alcuni esperti hanno notato come lo stile genitoriale di Kate Middleton somigli molto a quello di Lady Diana

Kate Middleton ha sempre dimostrato di essere una mamma molto attenta ai bisogni dei suoi bambini, soprattutto in pubblico. Un tratto distintivo che la accomuna a Lady Diana: anch’essa, con William e Harry, si comportava in maniera premurosa. E anzi, sembra proprio che i loro stili genitoriali si assomiglino molto.

Alcuni esperti reali hanno analizzato la gestualità e il linguaggio del corpo di Kate Middleton quando si interfaccia con George, Charlotte e Louis, notando molti tratti in comune con il comportamento della Principessa Diana. Entrambe, in particolare, hanno sempre preferito un approccio basato sul contatto, laddove la tradizione reale ha invece dimostrato un atteggiamento più distaccato, soprattutto durante le occasioni pubbliche.

Kate sembra aver compreso, proprio come Lady Diana a sua volta, l’importanza di trasmettere calore e sicurezza ai più piccoli mediante qualche semplice accorgimento. D’altronde, è comprensibile che un bimbo possa sentirsi a disagio davanti a migliaia di occhi estranei, e alcuni piccoli stratagemmi possono aiutarlo ad affrontare la situazione in maniera più serena. È per questo che la Duchessa di Cambridge non esita a prendere in braccio i propri bambini, se vengono colti da un momento di timidezza quando sono in pubblico.

Allo stesso modo, a volte basta cingerli con un braccio per far sentire loro la presenza confortante della mamma – soprattutto con George e Charlotte, che sono ormai abbastanza grandi. Quest’ultimo è un gesto che, come rivela l’esperta reale Judi James, accompagna delicatamente i bambini verso il mondo degli adulti, offrendo loro contemporaneamente il giusto sostegno. Un altro comportamento che Kate adotta spesso è quello di chinarsi all’altezza degli occhi dei suoi figli, per permettere loro di guardarla in volto e sentirla al loro stesso livello: un atto di rassicurazione volto a migliorare la loro autostima.

Naturalmente, sia la Middleton che la sua defunta suocera si sono trovate a dover far fronte a qualche marachella dei più piccini. Ed entrambe hanno sempre manifestato la loro autorevolezza in maniera molto discreta: un semplice gesto, come un tocco della mano sula testa o sulla spalla del bambino, può riportare la calma e la disciplina. D’altronde, non dimentichiamolo, stiamo parlando di bambini – e Kate, come Lady Diana, ha sempre voluto che i propri figli vivessero un’infanzia il più possibile normale e spensierata.

Infine, non mancano i momenti di gioco: la moglie del Principe William non si tira mai indietro quando si tratta di condividere istanti di divertimento con George, Charlotte e Louis, anche in pubblico. Ricordate quando la secondogenita ha fatto la linguaccia ai presenti, durante la scorsa King’s Cup? Kate ci ha riso sopra, dimostrando una grande complicità con i suoi figli. E proprio come la Principessa Diana, anche lei adora portare i piccoli a cavalluccio, abbarbicati alle sue spalle.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kate Middleton, il dettaglio sull’educazione dei figli che condi...