Cosa sono le pietre portafortuna dei segni zodiacali

Ogni segno zodiacale ha una pietra portafortuna: scopri quali sono e i loro poteri

La tradizione di indossare pietre preziose portafortuna per proteggersi dalle avversità è molto antica e, più precisamente risale al XV secolo: in Polonia, buona parte della popolazione, usava sfoggiare gemme per allontanare le negatività del mondo. L’essere umano si caratterizza per la sua forte superstizione e molto nota è la tendenza di andare alla ricerca di particolari oggetti, come le pietre portafortuna, per proteggersi dal male.

Cosa sono le pietre portafortuna

A seconda della propria cultura, ogni popolo ritieni portafortuna un oggetto differente: ad esempio, i cristiani, considerano la croce un simbolo ideale per difendersi dalle influenze negative; così come gli Egizi onorano l’occhio di Horus e ritenevano, ormai moltissimi anni fa, il lapislazzuli l’elemento chiave per entrare in contatto con gli Dei. Poi, molto diffusa nell’antico Egitto era l’ametista: una pietra dall’importanza imprescindibile per proteggere tutti coloro che viaggiavano molto e si ritrovavano a combattere battaglie in luoghi lontani da casa.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa sono le pietre portafortuna dei segni zodiacali