Caterina Caselli: vita e successi

Percorriamo la vita e la carriera di una grande artista, Caterina Caselli, grande cantante ma anche una stimata attrice e presentatrice

Caterina Caselli nasce a Modena nel 10 aprile 1946,ma vive la sua infanzia a Sassuolo, perché poco dopo la sua nascita i genitori si trasferiscono con lei.
Caterina inizia la sua carriera da cantante da giovanissima, infatti all’età di diciassette anni partecipa a Voci Nuove di Castrocaro, e si classifica per la semifinale, è proprio in questa manifestazione che conosce Gigliola Cinquetti con la quale nasce una bella e lunga amicizia.
Ma la sua fortuna, quella in cui la sua carriera esplode, è quella di aver ricevuto, nel 1966, la canzone che Celentano aveva scartato per presentarsi al festival della canzone per cantare Il ragazzo della via Gluck, il pezzo Nessuno mi può giudicare, che cantò in coppia con Gene Pitney.
Fu un grandissimo successo che pur non portandola alla vittoria del Festival rese la canzone tra le più ascoltate e comprate dell’anno.

Oltre che la carriera musicale inizia nel periodo del 1966 anche una carriera come attrice, dove prende, ad esempio, parte ad un musicariello, cioè un film dove sono molte le canzoni che si cantano, lo si potrebbe paragonare ad un musical televisivo, il titolo è Perdono, proprio come una delle sue canzoni con la quale si presenta al Festivalbar e lo vince.
Nel 1969 partecipa in coppia con Jhonny Dorelli a Sanremo con la canzone il gioco dell’amore e si classifica all’ottavo posto.
Ma l’anno prima, nel 1968 sicuramente nasce la canzone con la quale anche ai tempi moderni la si ricorda, una di quelle canzoni che rimangono nella storia, scritta da Paolo Conte, intitolata Insieme a te non ci sto più, non partecipa con la canzone a dei concorsi, ma è premiata tra le più ascoltate e vendute.
Nello stesso anno partecipa ad Una canzone per l’estate con la canzone Il carnevale e si classifica al sesto posto.

La sua vita privata la porta nel 1970 a cambiare l’andamento della sua carriera di cantante, infatti è in quest’anno che sposa Pietro Sugar, titolare dell’omonima casa discografica.
Nel 1971 partecipa ancora una volta al Festival di Sanremo in coppia con i Dik Dik con la canzone La casa degli angeli, ma il suo più grande successo lo ha il 25 novembre del 1971, quando diventa mamma del suo Filippo, che in futuro prenderà le redini della casa discografica del padre.
Si dedica per la maggiore della casa discografica e nel 1975 annuncia la fine della sua carriera, e lo fa in pompa magna con un 33 giri dove racchiude il meglio della sua carriera, ed una trasmissione televisiva tutta sua dove percorre tutte le tappe della sua carriera.
L’ultima volta che è tornata in scena la Caterina, cantando il suo grande successo Insieme a te non ci sto più, il 12 giugno 2012 al concerto per sostenere le vittime del terremotoinEmilia.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Caterina Caselli: vita e successi