Sanremo 2022 prima serata. Luisa Corna: “Morandi è il più forte”

Luisa Corna commenta per noi la prima serata del Festival: "Il ritornello di Morandi mi sembra in assoluto quello più forte. Maneskin emozionanti"

Sanremo 2022 ha accesso ormai i motori e Luisa Corna ci commenta come è andata la prima serata del Festival che ha visto nella conduzione accanto ad Amadeus Ornella Muti. Le aspettative non sono state disattese: i primi 12 cantanti in gara si sono esibiti, presentando brani molto eterogenei tra loro.

Festival di Sanremo, un trionfo la prima serata

Sul palco dell’Ariston si è scatenato Fiorello che non voleva assolutamente tornare al Festival ma si è sentito costretta dall’ormai ex amico (in senso ironico) Amadeus. Emozione pura invece per i Maneskin che sono stati i veri protagonista della prima serata. Il debutto di Sanremo è stato un trionfo, incollando allo schermo 10 milioni 911mila spettatori con uno share del 54.7 per cento.

In attesa di ascoltare gli altri 12 big in gara (LEGGI LA SCALETTA DELLA SECONDA SERATA) e di vedere Laura Pausini, mentre Luca Argentero non ci sarà a causa di un grave lutto in famiglia, Luisa Corna ci racconta il suo Festival.

Il commento di Luisa Corna sulla prima serata

Che idea ti sei fatta dei primi 12 brani in gara?
Ho apprezzato che Amadeus abbia aperto la prima serata del Festival all’insegna della musica, privilegiando una conduzione asciutta a favore degli artisti in gara. Nella prima rosa dei dodici concorrenti si evincono brani ritmati e sonorità in linea con le tendenze radiofoniche.
Come primo ascolto ho trovato interessante il brano di Mahmood e Blanco. È arrivata la loro forte intesa sul palco. Dal sapore estivo invece la canzone di Morandi, firmata Jovanotti. Tra i vari ritornelli orecchiabili mi sembra in assoluto quello più forte. Credo possa diventare un tormentone.

Cosa ti ha più emozionato della prima serata del Festival?
Grandi i Maneskin tornati all’Ariston da grandi star internazionali. Hanno portato su quel palco freschezza ed energia. Emozionanti le lacrime di Damiano dopo la sua intensa interpretazione del brano Coraline. Complimenti anche a Fiorello, grazie al suo talento e alla sua innata allegria riesce sempre a coinvolgere il pubblico con semplicità e spontaneità. Divertente e originale anche il suo intervento musicale.

Ti è piaciuta Ornella Muti nel ruolo di co-conduttrice?
Ornella Muti ha affiancato Amadeus con discrezione ed eleganza. Sembrava quasi intimorita dal palco. È uscita la donna delicata, timida e sincera.

Leggi l’opinione di Luisa Corna su Sanremo 2022.