Frasi di Coelho sulla vita, l’amore e la felicità dai suoi libri

Le frasi più belle di Paulo Coelho: citazioni e aforismi dai suoi libri dall'Alchimista al Manuale del guerriero della luce

Le frasi di Coelho condensano ed esprimono il pensiero di uno dei più grandi scrittori della nostra epoca. Nato nel 1947 a Rio de Janeiro, Paulo Coelho è uno fra gli autori maggiormente apprezzati della letteratura mondiale. Sono suoi alcuni fra i romanzi più intensi e belli, che non solo raccontano storie, ma ci portano alla scoperta del vero senso dell’esistenza, da Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto a L’Alchimista sino al Manuale del guerriero della luce, Veronika decide di morire, Undici minuti e lo Zahir.

DiLei ha raccolto le frasi di Coelho da appuntare sull’agenda, da dedicare a qualcuno o da leggere per riflettere sulla vita.

Frasi sui bambini

Fra le citazioni più celebri di Paulo Coelho ci sono quelle dedicate ai più piccoli. Le frasi sui bambini raccontano la visione dello scrittore e la sua considerazione per il mondo infantile. Un universo fatto di spontaneità e di tenerezza da cui gli adulti dovrebbero prendere esempio. Come tutte le citazioni di Coelho anche quelle sui bambini sono così vere, immediate e forti da essere diventate famosissime in tutto il mondo.

  • Un bambino può insegnare sempre tre cose a un adulto: a essere contento senza motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera
  • Non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze: sarebbe una tragedia se lo credesse.

Frasi sul viaggio

Le frasi sul viaggio di Coelho sono intense e stupende. Per lo scrittore infatti il viaggio non è solamente fisico, ma è anche mentale, alla scoperta di risposte a domande universali che tutti ci facciamo. Per affrontare questo tipo di viaggio è importante avere coraggio e lasciarsi andare, inseguendo i propri sogni.

  • Il viaggio non è mai una questione di soldi, ma di coraggio.
  • Se camminassimo solo nelle giornate di sole non raggiungeremmo mai la nostra destinazione.
  • Se pensi che l’avventura sia pericolosa, prova la routine: è letale.
  • Quando non ho avuto più niente da perdere, ho ottenuto tutto. Quando ho cessato di essere chi ero, ho ritrovato me stesso. Quando ho conosciuto l’umiliazione ma ho continuato a camminare, ho capito che ero libero di scegliere il mio destino.
  • Dall’alto della montagna tu puoi vedere come sia grande il mondo, e come siano ampi gli orizzonti.

Frasi sul tramonto

Un miracolo della natura e un evento magico di fronte al quale, rapiti e colpiti, ci sediamo a riflettere: il tramonto è tutto questo e molto altro per Paolo Coelho. Per questo lo cita spesso nei suoi romanzi, regalandoci frasi sul tramonto intense e stupende. 

  • Chi cerca di possedere un fiore, vede la sua bellezza appassire, ma chi lo ammira in un campo, lo porterà sempre con se. Perché il fiore si fonderà con il pomeriggio, con il tramonto, con l’odore di terra bagnata e con le nuvole all’orizzonte.
  • Quando il guerriero non si sente felice davanti al tramonto, c’è qualcosa di sbagliato.

Frasi sulla natura

La visione della natura di Coelho si mescola con quella della vita. Il grande autore paragona i sentimenti a cavalli selvaggi, parla di cammino e di libertà, unendo la scoperta interiore con quella esteriore.

  • Non puoi domare un cavallo selvaggio, lo uccideresti e gli toglieresti la libertà di essere com’è. Però se vuoi puoi imparare a corrergli al fianco, imparando che cosa sia quell’infinito brivido chiamato libertà.
  • Ogni giorno porta con sé l’eternità.
  • Chi desidera vedere l’arcobaleno, deve imparare ad amare la pioggia.
  • Esiste una sola essenza della creazione, e si chiama amore. L’amore è la forza che ci permette di ricongiungerci, per condensare l’esperienza sparsa in molte vite e in molti luoghi del mondo.
  • Io sapevo che eravamo come le nuvole del cielo: si uniscono, ed è pressoché impossibile dire dove cominci l’una e finisca l’altra.
  • Le emozioni erano cavalli selvaggi: alla fine, non rimaneva altro da fare che liberarli.

Le frasi più belle de L’Alchimista

Tradotto in oltre 44 lingue con undici milioni di copie vendute in tutto il mondo, L’Alchimista è senza dubbio uno fra i romanzi più famosi di Paulo Coelho. A metà fra una favola spirituale e un racconto magico, svela la storia di una iniziazione, quella del pastore andaluso Santiago che inizia un viaggio avventuroso superando lo Stretto di Gibilterra sino all’Egitto.

Sarà grazie all’incontro con un alchimista che il giovane salirà i gradini della sapienza, scoprendo la vera anima del mondo, il linguaggio universale e l’amore. Imparerà dunque a scoprire i segreti della vita, leggendo i segnali lanciati dall’Universo. Le frasi più belle de L’Alchimista sono profonde e intense, ci spingono a riflettere sul senso della vita, sull’amore, sulla necessità di inseguire i nostri sogni e di vivere intensamente il presente.

  • Tutto l’universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni.
  • Sono vivo. Mentre mangio, non faccio altro che mangiare, se stessi camminando, camminerei e basta. Il giorno in cui dovrò combattere, sarà un buon giorno per morire come qualunque altro. Perché io non vivo nel passato, ne nel mio futuro. Possiedo solo il presente ed è il presente che mi interessa. Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice. La vita sarà una festa, un grande banchetto, perché è sempre e soltanto il momento che stiamo vivendo.
  • Quando si ama, non si ha alcun bisogno di capire che cosa accade all’esterno, perché tutto comincia ad accadere dentro di noi.
  • Ho imparato che il mondo possiede un’Anima, e chi riesce a comprendere quest’Anima riuscirà a comprendere il linguaggio delle cose. Ho appreso che tanti alchimisti hanno vissuto la propria Leggenda Personale e hanno finito per scoprire l’Anima del Mondo, la Pietra Filosofale e l’Elisir. Ma, soprattutto, ho appreso che queste cose sono talmente semplici da poter essere scritte su uno smeraldo.
  • Le dune si trasformano con il vento, ma il deserto rimane sempre uguale.
  • Le decisioni sono soltanto l’inizio di qualcosa. Quando si prende una decisione, in realtà si comincia a scivolare in una forte corrente che ti porta verso un luogo mai neppure sognato al momento di decidere.
  • Gli uomini sono artefici del proprio destino: possono commettere sempre gli stessi errori, possono fuggire costantemente da ciò che desiderano, e che magari la vita gli offre in modo generoso; oppure possono abbandonarsi al destino e lottare per i propri sogni accettando il fatto che si presentano sempre nel momento giusto.
  • Non pensare a quanto è rimasto indietro […] se quanto hai già trovato è fatto di materia pura, non potrà marcire.[…] Se è stato soltanto un attimo di luce, come l’esplosione di una stella allora non troverai più nulla quando ritornerai… Ma avrai visto un’esplosione di luce. E anche solo per questo ne sarà valsa la pena.
  • Se potessi, scriverei una gigantesca enciclopedia sulle parole ‘fortuna’ e ‘coincidenza’. È con queste parole che si scrive il Linguaggio Universale.
  • Ascolta il tuo cuore. Esso conosce tutte le cose.
  • Quando si vedono sempre le stesse persone […] alla fine queste cominciano a far parte della nostra vita. E quando divengono parte della nostra vita, cominciano anche a volerla modificare. Se non ci comportiamo come loro si aspettano, si irritano. Sembra che tutti abbiano l’idea esatta di come dobbiamo vivere la nostra vita. E non sanno mai come devono vivere la loro.
  • Io non vivo né nel mio passato, né nel mio futuro. Possiedo soltanto il presente, ed è il presente che mi interessa. Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice. La vita sarà una festa, un grande banchetto, perché è sempre e soltanto il momento che stiamo vivendo.
  • Noi, i cuori, siamo terrorizzati solo al pensiero di amori che sono finiti per sempre, di momenti che avrebbero potuto essere belli e non lo sono stati, di tesori che avrebbero potuto essere scoperti e sono rimasti per sempre nascosti nella sabbia.
  • Chi entra nel deserto non può tornare indietro. Quando non si può tornare indietro, bisogna soltanto preoccuparsi del modo migliore per avanzare. Al resto ci pensa Allah, compreso il pericolo.
  • Lo specchio riflette esattamente ciò che vede: non sbaglia perché non pensa.
  • L’amore non significa essere immobile come il deserto, né scorrazzare per il mondo come il vento, né vedere tutto da lontano. L’Amore è la forza che trasforma e migliora l’Anima del Mondo.
  • Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice.
  • È facile capire come nel mondo esista sempre qualcuno che attende qualcun altro, che ci si trovi in un deserto o in una grande città. E quando questi due esseri s’incontrano e i loro sguardi s’incrociano, tutto il passato e tutto il futuro non hanno più alcuna importanza. Esistono solo quel momento e quella straordinaria certezza che tutte le cose, sotto il sole, sono state scritte dalla stessa mano, la mano che risveglia l’Amore e che ha creato un’anima gemella per chiunque lavori, si riposi e cerchi i propri tesori sotto il sole, perché se tutto ciò non esistesse non avrebbero più alcun senso i sogni dell’umanità.
  • Quando tutti i giorni diventano uguali è perché non ci si accorge più delle cose belle che accadono nella vita ogni qualvolta il sole attraversa il cielo.
  • Nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni.

Le frasi del Manuale del guerriero della luce

Pubblicato nel 1997, il Manuale del guerriero della luce è un libro molto particolare. Il libro inizia con un prologo in cui una donna misteriosa invita un bimbo a esplorare un tempio situato su un’isola. Secondo una antica leggenda la struttura, sprofondata in fondo agli abissi, conserva delle campane che continuano a suonare nonostante tutto. Troviamo poi il piccolo divenuto adulto che, nella spiaggia in cui ha trascorso l’infanzia, incontra la donna. Quest’ultima gli dona un quaderno azzurro, invitandolo a prendere nota. Inizia così un manuale in cui vengono descritte le varie sfide che dovrà affrontare un guerriero della luce.

  • Il guerriero sa che è libero di scegliere ciò che desidera: le sue decisioni sono prese con coraggio, distacco e, talvolta, con una certa dose di follia.
  • A volte il guerriero della luce ha l’impressione di vivere due vite nello stesso tempo. ‘C’è un ponte che collega quello che faccio con ciò che mi piacerebbe fare’, pensa. A poco a poco, i suoi sogni cominciano a impadronirsi della vita di tutti i giorni, finché egli avverte di essere pronto per ciò che ha sempre desiderato. Allora basta un pizzico di audacia, e le due vite si trasformano in una.
  • Un guerriero non può abbassare la testa, altrimenti perde di vista l’orizzonte dei suoi sogni.
  • Tanta gente tenta di mostrare il lato peggiore di sé. Cela la forza interiore con l’aggressività; dissimula la paura della solitudine con un’aria di indipendenza. Non crede nelle proprie capacità, ma vive proclamando ai quattro venti i propri pregi.
  • Il guerriero comprende che il ripetersi delle esperienze ha un’unica finalità: insegnargli quello che non vuole apprendere.
  • Il guerriero della luce crede. Poiché crede nei miracoli, i miracoli cominciano ad accadere. Poiché ha la certezza che il suo pensiero può modificare la vita, la sua vita comincia a mutare. Poiché è sicuro che incontrerà l’amore, l’amore compare.
  • Sono guerrieri della luce perché sbagliano. Perché si interrogano. Perché cercano una ragione: e certamente la troveranno.
  • Un guerriero della luce presta attenzione agli occhi di un bambino. Perché quegli occhi sanno vedere il mondo senza amarezza.
  • Un guerriero della luce non ha “certezze”, ma un cammino da seguire, al quale cerca di adattarsi in base al tempo.
  • Questa vita è una follia. Ma la grande sapienza del guerriero della luce consiste nello scegliere bene la propria follia.
  • Un guerriero della luce non ha mai fretta. Il tempo lavora a suo favore: egli impara a dominare l’impazienza, ed evita gesti avventati.
  • L’Universo non giudica: cospira a favore di ciò che desideriamo. Perciò il guerriero ha il coraggio di guardare le ombre della propria anima, e si domanda se non stia chiedendo qualcosa di sbagliato per se stesso. E presta sempre grande attenzione a ciò che pensa.
  • Per il guerriero della luce non esiste amore impossibile. Egli non si lascia intimidire dal silenzio, dall’indifferenza, o dal rifiuto. Sa che, dietro la maschera di ghiaccio che usano gli uomini, c’è un cuore di fuoco. Perciò il guerriero rischia più degli altri. Ricerca incessantemente l’amore di qualcuno, ancorché ciò significhi udire spesso…
  • Un guerriero responsabile non è quello che si prende sulle spalle il peso del mondo. È colui che ha imparato ad affrontare le sfide del momento.
  • Non mi pento dei problemi che mi sono creato, perché mi hanno portato fin dove desideravo arrivare.

Frasi sulla vita

L’esistenza e i suoi perché sono fra i temi delle riflessioni di Coehlo che offre spesso delle citazioni e degli aforismi molto interessanti che ci spingono a ripensare al modo in cui spendiamo il nostro tempo.

  • La vita è il treno, non la stazione ferroviaria. E finora tu non hai viaggiato: hai soltanto cambiato paese, una cosa del tutto diversa.
  • Nella vita vi sono cose per cui vale la pena di lottare fino in fondo. Tu ne vali la pena.
  • La vita aspetta sempre le situazioni critiche per rivelare il suo lato più brillante.
  • Se cerchiamo qualcosa, anche quel qualcosa è in cerca di noi.
  • Conosco la mia vita meglio di chiunque altro. Ecco perché sono l’unico che può giudicarmi, criticarmi o applaudirmi quando voglio.