Dare troppo a chi non merita, le frasi più vere

A volte si cerca di dare tanto a persone che non meritano tutto il nostro impegno e questo può fare molto male: le frasi scelte da DiLei

Foto di Virginia Leoni

Virginia Leoni

Giornalista, content editor e blogger

Nata nel 1981, giornalista, ufficio stampa e socia di una casa editrice, ha trasformato la sua passione in lavoro. Ama scrivere, leggere e raccontare.

Essere altruisti significa dare alle altre persone senza ricevere nulla in cambio, ma a volte questa predisposizione a voler fare del bene, questo essere attenti alle esigenze di chi ci circonda, non viene riconosciuto.

Chi è davvero generoso non si aspetta di ricevere qualcosa indietro, però al tempo stesso è difficile esserlo con chi non ci merita. Persone che non apprezzano gli sforzi o, addirittura, che ignorano l’importanza di ciò che hanno ricevuto.  Egoisti, ma anche indifferenti e irriconoscenti.

Capita di trovarsi in queste situazioni ed è indubbio che facciano soffrire, non perché ci si aspetta che gli altri siano altrettanto generosi con noi, ma perché è il non curarsi di ciò che gli abbiamo dato che ci fa stare male.

Difficile per le persone altruiste comportarsi in maniera diversa, rinnegare sé stessi, ma è importante imparare a tutelarsi. Così come è importante rendersi conto di quando una persona non ci pensa, o non ci cerca. Questo magari accade perché il rapporto non è equo e quello che noi abbiamo investito, non è come ciò che ha messo in conto l’altro.

Sono situazioni di grande disparità affettiva, in cui l’impegno emotivo è stato grande e il dispiacere che ne deriva altrettanto importante.

DiLei ha scelto le frasi più significative ed esplicative sul dare troppo a chi non merita, citazioni e aforismi di cui fare tesoro per rileggerli nei momenti in cui – per qualche ragione – ci si sente delusi.

Le frasi sul dare troppo a chi non merita

Ci si sente delusi, arrabbiati, tristi. Succede quando pensiamo di aver dato tanto, ma di averlo fatto per una persona che non meritava tante attenzioni. Magari perché il tempo ha rivelato che non era chi pensavamo, oppure perché ci siamo illusi che le cose potessero andare diversamente.

Provare queste emozioni, quindi, è naturale e va accettato. E magari può fare stare meglio leggere i pensieri di personaggi famosi sull’argomento, per riflettere e per valutare punti di vista diversi dal nostro.

Le frasi più profonde sul dare troppo a chi non merita.

  • Un vero amico ama dare, piuttosto che ricevere. (Sergio Bambarén)
  • La triste verità è che molto del male viene compiuto da persone che non si decidono mai ad essere buone o cattive. (Hannah Arendt)
  • Tenete presente che chi semina poco raccoglierà poco; chi invece semina molto raccoglierà molto. (Paolo di Tarso)
  • La dignità non consiste nel possedere onori, ma nella consapevolezza di meritarli. (Aristotele)
  • Ricorda che le persone più felici non sono quelle che ricevono di più, ma quelle che danno di più. (H. Jackson Brown, Jr.)
  • Il mondo ricompensa più spesso le apparenze del merito che il merito stesso. (Francois La Rouchefocauld)
  • La verità è che tutti ti feriranno; tu devi solo trovare quelli per cui vale la pena soffrire. (Bob Marley)
  • L’ingratitudine è sempre una forma di debolezza. Non ho mai visto che uomini eccellenti fossero ingrati. (Goethe)
  • Noi dovremmo dare come vorremmo ricevere, allegramente, rapidamente e senza esitazione; perché non c’è grazia in un beneficio che si attacca alle dita. (Lucio Anneo Seneca)
  • Ama chi ti ama, frequenta chi cerca la tua compagnia, offri doni a chi ti offre doni e a chi niente ti dà non dare niente. (Esiodo)
  • L’ingratitudine domanda senza pensare riceve senza pudore e dimentica senza rimorsi. (Charles Pinot Duclos)
  • Guai a chi lavora aspettando le lodi del mondo: il mondo è un cattivo pagatore e paga sempre con l’ingratitudine. (Don Bosco)
  • La generosità di certa gente consiste nel dare col segreto calcolo di ricevere il doppio. (Pierre-Louis Lacretelle)
  • Vale la pena di sperimentare anche l’ingratitudine, per trovare un uomo riconoscente. (Lucio Anneo Seneca)
  • La terra non genera nulla di più detestabile di un uomo ingrato. (Decimo Magno Ausonio)
  • C’è chi è generoso nel dare e chi è generoso nel ricevere.  (Walter Chiari)
  • La gratitudine è la minore delle virtù, ma l’ingratitudine è il peggiore dei vizi. (Thomas Fuller)
  • L’ingrato fa torto soltanto a sé stesso, il beneficio non è mai perduto. (Pierre Charron)
  • L’ingratitudine è una forma d’orgoglio. (Roberto Gervaso)
  • Siamo abituati a pensare che, nell’economia della nostra esistenza, ciò che riceviamo debba corrispondere a quello che diamo. Tuttavia coloro che amano aspettandosi di essere ricambiati in egual misura sprecano le loro energie e il loro tempo. L’amore è un atto di fede – non uno scambio paritario. (Paulo Coelho)
  • Il bene ricevuto deve essere sempre ricambiato come un dono, quando è possibile, al benefattore o anche ad altri. Trattenere un dono senza passarlo ad altri è caricarsi di un debito karmico da pagare. (Amadeus Voldben)
  • Quando mi tratti in modo da farmi sentire speciale, compensi per tutti quelli che, durante il giorno, mi sono passati accanto senza vedermi. (Leo Buscaglia)

Frasi su chi non apprezza il tuo valore

A volte non è una questione di voler piacere a tutti, ma il desiderio di essere apprezzati da chi ci sta intorno. E se non accade? Si soffre, di un dolore che ci porta a mettere in dubbio noi stessi, il nostro valore, le cose che facciamo e come le facciamo.

Eppure capita, la stima non è qualcosa che si può ottenere dando il massimo, perché dipende dalla scala di valori e di priorità dell’altra persona, da quanto le interessi di noi e anche dal fatto che si renda conto o meno di chi siamo e cosa facciamo.

Soffrire ha senso, ma alla lunga bisogna lasciare andare. E, forse soprattutto, bisogna cercare di non giudicarsi in maniera troppo dura provando a essere onesti con noi stessi su come siamo e quanto davvero valiamo.

Le frasi su chi non apprezza il tuo valore sono aforismi e citazioni che raccontano di tutte le emozioni che si provano in una situazione simile.

  • L’importante non è essere stimati secondo il proprio valore, è meritare la stima. (Henri-Frédéric Amiel)
  • Se non si è convinti del proprio valore, non ci si farà mai rispettare: senza autostima non si va lontani. Dignità e autostima vanno di pari passo. (Paolo Crepet)
  • Nessuno vuol essere giudicato per quello che veramente vale. Tutti vogliono esser giudicati per quello che credono di valere. (Roberto Gervaso)
  • Vi diranno che non siete abbastanza. Non fatevi ingannare, siete molto meglio di quello che vi vogliono far credere. (Papa Giovanni Paolo II)
  • Ognuno vale quanto le cose a cui da importanza. (Marco Aurelio)
  • Possiamo ottenere l’approvazione degli altri, se agiamo bene e ci mettiamo d’impegno nello scopo; ma la nostra stessa approvazione vale mille volte di più. (Mark Twain)
  • Sii ciò che sei e dì ciò che senti, perché quelli a cui importa non contano e a quelli che contano non importa. (Dr. Seuss)
  • La vita è troppo breve per sprecare il tuo tempo con persone che non ti rispettano, non ti apprezzano e non ti valorizzano. (Roy T. Bennett)
  • Quanto vali non può essere verificato dagli altri. Vali perché tu lo dici. Se tieni conto dell’altrui stima per sapere quanto vali, quella è, appunto, una stima altrui. (Wayne Dyer)
  • Tu sei come questo anello: un gioiello unico e prezioso. E come tale puoi essere valutato soltanto da un vero esperto. Perché pretendi che chiunque sia in grado di scoprire il tuo vero valore? (Jorge Bucay)
  • Quando gli altri ti capiscono nel modo sbagliato, non perdere tempo a giustificarti, volta pagina e goditi la vita, perché chi ti conosce bene non ti fraintende mai. (Alda Merini)

Frasi su chi non ti pensa

Non possiamo essere nella mente degli altri, sapere quali sono le cose su cui si soffermano a ragionare, conoscerne a fondo paure e desideri. Però a volte si ha la sensazione che l’altra persona non ci pensi affatto, magari perché non chiama mai o non manda messaggi, oppure perché è da tempo che sembra lontana e assente.

È davvero così? Può accadere, ecco perché ci sono tante frasi su chi non ti pensa, aforismi e citazioni che esprimono quella sensazione che ci fa star male, che ci fa sentire poco importanti e che descrivono l’indifferenza che ci sembra di dover affrontare.

  • I dolori, le delusioni e la malinconia non ci capitano per farci scontenti e diminuire il nostro valore o dignità, ma per farci maturare. (Hermann Hesse)
  • Se tu fossi stato con me t’avrei chiesto scusa. Oppure aiuto. Invece non c’eri; incredibile come gli altri manchino sempre nei momenti in cui se ne ha bisogno; passi giorni, mesi, anni interi con qualcuno a cui non hai da dir nulla e nel momento in cui hai da dirgli qualcosa, magari scusami, aiuto, lui non c’è e tu sei solo. (Oriana Fallaci)
  • Ci sono persone nella tua vita che sono venute e andate, ti hanno deluso e hanno ferito il tuo orgoglio. Meglio lasciarsi tutto alle spalle, la vita va avanti, se continui a portare quella rabbia, ti mangerà dentro. (Don Henley)
  • Se non ti aspetti niente, non rimarrai mai deluso. (Tonya Hurley)
  • Ogni film che vediamo, ogni storia che ci viene raccontata, ci scongiura di aspettare questo: la svolta del terzo atto, la dichiarazione di amore inaspettata, l’eccezione che conferma la regola. Ma a volte siamo talmente concentrate sulla ricerca del lieto fine, che non riusciamo a interpretare i segnali, a riconoscere chi ci vuole da chi non ci vuole, chi resterà e chi andrà via. E forse nel lieto fine non è compreso un uomo meraviglioso. Forse sei tu, da sola, a rimettere insieme i pezzi e a ricominciare. Per liberarti, nell’attesa che arrivi qualcosa di meglio in futuro. Forse il lieto fine è solo… andare avanti. (Dal film La verità è che non gli piaci abbastanza)
  • Ho abbandonato il mondo e ho cercato la solitudine perché mi sono stancato di rendere omaggio alle moltitudini che credono che l’umiltà sia una sorta di debolezza, e la compassione una specie di viltà, e lo snobismo una forma di forza. (Khalil Gibran)
  • La lontananza e la lunga assenza vanno a scapito di ogni amicizia. (Arthur Schopenhauer)
  • Non ragioniam di lor, ma guarda e passa. (Dante)
  • E che centomila abbiano avuto delusioni, diminuisce forse il dolore di chi viene deluso? (Cesare Pavese)
  • La delusione è una specie di bancarotta. La bancarotta dell’anima che spende troppo in speranza ed aspettative. (Eric Hoffer)

Frasi su chi non ti cerca

Essere sempre i primi a cercare qualcuno alla lunga può essere stancante, perché ci potrebbe far pensare di essere gli unici interessati a mantenere il rapporto. Non importa che sia un legame di amicizia o d’amore, la cosa che conta, e che rischia di diventare un pensiero insistente, è che ci sentiamo come se fossimo l’unica persona a mettere impegno nel nostro legame.

Le frasi su chi non ti cerca, esprimono bene la sensazione di solitudine e delusione che deriva dal rendersi conto che la persona alla quale vogliamo bene e alla quale, magari, abbiamo dato tanto, in cambio ci restituisce un po’ di indifferenza e quella che sembra una dolorosa disattenzione. Ma attenzione, ricordiamoci sempre che non cercare non deve per forza di cose significare anche non pensare. Le citazioni e gli aforismi.

  • Smettila di correre da chi ti ignora e inizia a correre da chi ti adora. (Joseph Simmons)
  • Come la lucciola: dimessa, minuscola, passiva, e tuttavia carica di mistero per il poeta e di significato erotico per i suoi simili; così, tutte le cose e tutti gli esseri irradiano perennemente un fioco lume per quelli che si curano di cercare.  (Cyril Connolly)
  • Ho la capacità di fare questa magia. Se smetto di cercare le persone, loro spariscono.
    (Fabrizio Caramagna)
  • L’amore e l’amicizia hanno tre cose in comune.
    Nascono dallo stesso seme: la stima.
    Crescono sotto la stessa luce: il rispetto.
    E per vivere hanno bisogno della stessa linfa: esserci. (Giuseppe Donadel)
  • Il contrario dell’amore non è l’odio, ma l’apatia. Posso affrontare l’odio, posso affrontare la collera, posso affrontare la disperazione, posso affrontare chiunque senta qualcosa, ma non posso affrontare il niente. (Leo Buscaglia)
  • Non ho smesso di pensarti,
    vorrei tanto dirtelo.
    Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare,
    che mi manchi
    e che ti penso.
    Ma non ti cerco.
    Non ti scrivo neppure ciao.
    Non so come stai.
    E mi manca saperlo.
    Hai progetti?
    Hai sorriso oggi?
    Cos’hai sognato?
    Esci?
    Dove vai?
    Hai dei sogni?
    Hai mangiato?
    Mi piacerebbe riuscire a cercarti.
    Ma non ne ho la forza.
    E neanche tu ne hai.
    Ed allora restiamo ad aspettarci invano.
    E pensiamoci.
    E ricordami.
    E ricordati che ti penso,
    che non lo sai ma ti vivo ogni giorno,
    che scrivo di te.
    E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse.
    Ed io ti penso
    ma non ti cerco. (Charles Bukowski)
  • Nell’uomo lo spegnersi della passione verso una donna si esprime come puro disinteresse. Nella donna come rifiuto. La donna che si è stancata di un uomo desidera non vederlo più in casa, non sopporta che le parli. L’uomo che si è stancato di una donna si limita ad ignorarla. Se lei non interviene nella sua vita, conserva volentieri rapporti amichevoli. (Francesco Alberoni)
  • Ho un carattere forse incline al risentimento: persa una volta, la mia stima è persa per sempre. (Jane Austen)
  • È meglio essere odiati che ignorati. (G-Dragon)
  • Chi non cerca non trova. (Arthur Bloch)
  • L’opposto dell’amore non è odio, è indifferenza. L’opposto dell’arte non è il brutto, è l’indifferenza. L’opposto della fede non è eresia, è indifferenza. E l’opposto della vita non è la morte, è l’indifferenza. (Elie Wiesel)