Rosa Parks, la donna che col suo “no” cambiò il mondo

«Vorrei essere ricordata come una persona che voleva essere libera, così anche altre persone potranno essere libere»

Un semplice e sonoro "No" che ha cambiato la storia intera, due parole che celano una vita di lotte, sacrifici, ingiustizie e diseguaglianze. Un'esclamazione che ha lasciato il segno è che è diventata l'emblema della lotta per l'emancipazione dei neri. Così Rosa Parks disse di no, rifiutò di alzarsi e cedere il suo posto in autobus a un uomo che lo pretendeva, solo perché bianco, dando vita a una fiera e orgogliosa protesta afroamericana nel sud degli Stati Uniti. Questa è la sua storia, la storia di una donna che ha cambiato il mondo.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rosa Parks, la donna che col suo “no” cambiò il mondo