La lezione di vita di Margherita Hack, una donna libera

Chi è Margherita Hack: la signora delle stelle indipendente e libera

Una donna forte, determinata, libera da ogni condizionamento sociale e religioso: lei è Margherita Hack, la signora delle stelle che ci ha lasciato in eredità un grandissimo insegnamento. Lei fa parte di tutte quelle donne che hanno contribuito in maniera significativa allo sviluppo scientifico e tecnologico. Lei ha fatto della scienza la sua ragione di vita.

La sua frase “siamo tutti fatti della stessa materia delle stelle” è rimasta nella storia e nella memoria di tutti perché lei Margherita Hack ha trascorso la sua vita a scoprirle, conoscerle e studiarle. Una cacciatrice di stelle, così potremmo definire la scienziata che oltre per la sua professionalità si è distinta per la sua genuinità e spontaneità.

Nata a Firenze la Hack ha raggiunto il mondo intero con le sue idee e il suo carattere singolare: scienziata, vegetariana, atea e energica. Non gli interessava apparire ma essere, lei stessa infatti ha dichiarato di essere stata dal parrucchiere una volta soltanto.

La famiglia Hack ha dato a Margherita sin da subito un prezioso insegnamento, di essere chi voleva senza impedimento alcuno. Dalle sue parole infatti si evince quanto questa educazione sia stata preziosa per la donna:

Ero vegetariana, ero molto più libera di tutti i miei coetanei, perché avevo dei genitori liberali il cui stile educativo faceva leva sulla mia responsabilità e non sull’imposizione di regole. Anche se avrei preferito molto restarmene in casa a leggere, la sera mi imponevo di uscire per andare a vedere i varietà, solo per ribadire la mia libertà e la mia indipendenza, come individuo e come ragazza.

Era una donna libera di scegliere, di credere e di fare tutto ciò che voleva, nulla l’ha mai fermata. Da ragazza era dedita allo sport diventando campionessa di salto in lungo nei Littoriali giocava anche a basket ma ben presto la sua passione per l’astrofisica la assorbì completamente.

Al contrario di quello che si può immaginare, Margherita non si laureò con il massimo dei voti, ma questo non gli ha impedito di diventare una delle donne più importanti dei nostri tempi. Del resto a lei di essere la prima della classe non importava, l’unica cosa che contava davvero erano le stelle e il suo Aldo, l’uomo che ha sposato dopo la laurea e con il quale ha condiviso tutta la vita.

Tantissimi i successi sul campo e altrettanti i riconoscimenti. La Hack ha conquistato piazze e università ed arrivata a noi anche attraverso le apparizioni televisive. Sempre sorridente e ironica, con i capelli spettinati e l’accento toscano. Il suo linguaggio è sempre stato comprensibile a tutti, nonostante infatti parlasse di tematiche scientifiche sceglieva di farlo per rendere la sua passione e professione accessibile a tutti.

Non si è mai fermata davanti a nulla ed è stata in prima linea nelle lotte per i diritti e per le parità. “Dobbiamo essere combattive, non timide”, ripeteva la Hack.

E lei lo era: combattiva, indipendente, forte e libera. Margherita era davvero una donna fuori dal comune e tutte possiamo imparare da lei.
margherita hack

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La lezione di vita di Margherita Hack, una donna libera