Come insonorizzare una stanza: i materiali necessari

Che tu abbia bisogno di creare uno studio di registrazione in casa o di eliminare i rumori molesti, ecco le dritte su cosa fare e quali prodotti usare per isolare una camera

L‘esigenza di insonorizzare una stanza può nascere da vari motivi: un musicista che voglia insonorizzare la stanza dove suona lo strumento, una coppia che voglia dormire in pace la notte senza rumori molesti che provengono dagli appartamenti dei vicini, uno studioso che non desideri perdere la concentrazione nel suo studio.
Ci sono vari tipi di materiali isolanti: noi prenderemo in considerazione i più low cost e i più ecologici.

Come insonorizzare una stanza: i cartoni delle uova
Nel caso di una stanza adibita a luogo in cui si suona della musica, il modo più economico per insonorizzarla è quello di applicare con scotch di carta o colla dei cartoni delle uova. I cartoni, che hanno la proprietà di abbattere echi e riverberi, dovranno essere applicati sulle pareti senza soluzione di continuità con scotch di carta o colla. Il lato concavo, quello che conteneva le uova, deve essere rivolto verso l’interno della stanza. L’insonorizzazione verso l’interno tuttavia non sarà perfetta, per cui nel caso serva dovrete prendere in considerazioni altri metodi aggiuntivi o alternativi.

Come insonorizzare una stanza: il cartongesso
Per isolare una stanza in cartongesso va creata una parete con due pannelli di questo materiale distanziati tra loro: lo spazio tra i due deve essere riempito di materiale isolante. Sconsigliata la lana di vetro, poco ecologica: meglio ad esempio la gommapiuma.

Come insonorizzare una stanza: il sughero
Pare che Marcel Proust, insofferente ai rumori, avesse fatto foderare il suo studio di sughero per lavorare senza distrazioni al suo capolavoro, la Recherche. Il sughero in effetti è un materiale low cost ed eco per isolare acusticamente e termicamente una stanza. Esiste in commercio sotto forma di pannelli isolanti, da applicare alle pareti.

 

Come insonorizzare una stanza: i materiali necessari