Come abbellire il terrazzo coltivando i girasoli

Una guida facile per coltivare i girasoli in terrazzo: dalla scelta dei semi a come innaffiarli

Il girasole è un fiore decorativo, perché la sua forma e i suoi colori regalano vitalità. Coltivarlo in casa per abbellire il proprio balcone è semplice, basta seguire questi passaggi. Per prima cosa è necessario procurarvi i semi in qualsiasi punto vendita di prodotti biologici o in negozi di articoli da giardinaggio. Per coltivarli su vaso è sempre meglio scegliere i semi di tipo ornamentale, che più si adattano a spazi ristretti e all’uso domestico ma che conservano le stesse caratteristiche.

È utile sapere che il periodo migliore dell’anno per la semina sono la primavera e l’inizio dell’estate, ideali per vederli germogliare e crescere facilmente. Scegliete dunque un vaso dal diametro non più grande di 15 o 20 centimetri. Optate tranquillamente anche per una cassetta di legno, un contenitore intrecciato in vimini o, qualora aveste a disposizione uno spazio più ampio o un giardino, la libera terra.

Abbiate cura, già in partenza, di non esporlo da subito al sole. Sul fondo del vaso applicate uno strato di palline d’argilla e riempite il resto del volume con il terriccio, fermandovi a 3 centimetri dal bordo. Al centro, scavate una fossetta di circa 3 o 4 centimetri e inserite un massimo di 3 semi di girasole. Copriteli e abbiate cura di livellare in piano la superficie.

Inumidite i semi coperti con uno spruzzino e tenete il tutto ancora lontano dal sole. Quando la piantina raggiungerà circa 15 centimetri di altezza, potete posizionarla in pieno sole: vi meraviglierete quando i fiori inizieranno a seguire i suoi raggi, peculiarità dalla quale prendono il nome. Innaffiate i fiori ogni due giorni, alla mattina e alla sera.

Ad adornare il vostro balcone penseranno anche gli insetti impollinatori: accorreranno farfalle e api, il vostro terrazzo diventerà un’oasi naturale e colorata. Inoltre, se scegliete di coltivare i girasoli in maniera naturale, semi e petali possono guarnire le vostre pietanze: i piatti estivi, le insalate e la pasta, grazie al sapore fresco e delicato e alla pigmentazione vivace.

Immagini: Depositphotos

Come abbellire il terrazzo coltivando i girasoli