4 consigli per prendersi cura del materasso

Bastano alcuni semplici accorgimenti per far sì che i materassi durino più a lungo

Come preservare i nostri materassi e far sì che durino a lungo? Basta seguire questi semplici trucchi.

A prescindere dalle dimensioni e dal materiale di cui sono fatti, i materassi richiedono le giuste cure per assicurarci il massimo comfort nel tempo (e sonni tranquilli). Ecco le 4 buone abitudini per la corretta manutenzione dei materassi.

Marine Loft
Professionista: SUBU Design Architecture – Scopri altre foto di camere da letto

Aerare ogni settimana

Una volta alla settimana è buona pratica lasciare il materasso scoperto per alcune ore. Questo favorisce l’evaporazione dell’umidità formatasi durante la notte evitando ristagni. Per praticità è consigliabile farlo quando cambiamo le lenzuola. È bene ricordarsi che i materassi in lattice, poliuretano o memory sono sensibili ai raggi ultravioletti e all’ossidazione, pertanto non vanno esposti alla luce del sole perché potrebbero ingiallirsi.

TRADITIONAL SLEEPING SOLUTIONS
Professionista: DOMUS RELAX -il sistema letto di qualità

Capovolgere e ruotare ogni 3-6 mesi

Per prendersi cura del materasso è opportuno capovolgerlo e ruotarlo (alternando zona testa e piedi) al massimo ogni sei mesi. Nei primi tre mesi dall’acquisto è consigliabile farlo addirittura due volte al mese. Questo consente di distribuire il peso e l’assestamento della struttura e delle imbottiture.

Amish Made Mattresses
Professionista: Foothills Amish Furniture

Pulire e igienizzare

Per garantire una corretta pulizia del materasso è consigliabile spazzolarlo delicatamente e usare un aspirapolvere a bassa potenza. Da evitare invece i prodotti a base di sostanze chimiche perché potrebbero danneggiarlo. I materassi sfoderabili sono molto pratici perché si può appunto sfilare la federa e lavarla; negli altri casi si consiglia un salvamaterasso impermeabile.

Kauffman Residence
Professionista: SGS International

Scegliere le doghe giuste

Le doghe sono fondamentali per garantire lunga vita al nostro materasso. È opportuno sceglierle rigide, delle stesse dimensioni del materasso, lavarle periodicamente e fare in modo che arieggino per evitare la formazione di muffe. Per i materassi matrimoniali il longherone centrale non dovrà essere sopraelevato rispetto alle doghe.

Salva

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

4 consigli per prendersi cura del materasso