Vuoi arredare il terrazzo ma hai poco budget? Ecco le idee giuste

Arredi, materiale di recupero, luci e piante: ecco tutte le soluzioni per arredare il proprio terrazzo, o il proprio balcone, spendendo poco

Simona Bondi Esperta di risparmio Da sempre sono appassionata del mondo del risparmio: trovare offerte e modi per risparmiare è la mia filosofia di vita.

Se vuoi arredare il terrazzo ma non intendi dar fondo al tuo portafogli, non disperare: con un pizzico di creatività e qualche piccolo lavoro fai da te, sfruttando il riciclo creativo, potrai donare al tuo spazio all’aperto un aspetto unico, originale, accogliente. Ecco qualche idea da mettere subito in pratica per arredare il terrazzo con poca spesa.

Arredare il terrazzo con le piante

La prima soluzione per arredare il terrazzo senza spendere una follia è rappresentata dalle piante. Le opzioni sono diverse: si può sfruttare una parete per realizzare un giardino verticale, magari sfruttando legno riciclato da colorare o dei vecchi copertoni, oppure si può creare un piccolo orto sul balcone coltivando le erbe aromatiche utili per condire i nostri piatti.

Se lo spazio lo consente, si possono posizionare grandi vasi a terra oppure étagère in acciaio da posizionare lungo il perimetro, oppure mezzi vasi con fiori e piante rampicanti, per un’originale composizione dall’estro artistico. O, ancora, potete puntare sul classico e agganciare i vasi alla sporgenza del terrazzo.

Quali sono le piante migliori per arredare il terrazzo? Gerano, gelsomino e ipomea (purché ricevano il sole diretto), piante grasse e rampicanti (caprifoglio, edera), e poi lavanda, timo, rosmarino, menta, salvia, basilico.

Arredare il terrazzo con materiale di recupero

Se siete dotate di un po’ di creatività, potete cimentarvi nell’arredare il terrazzo recuperando vecchi oggetti e dando loro una seconda vita. Ad esempio, i pallet: facili da reperire ed estremamente versatili, possono trasformarsi in un’infinità di cose.

Coi questi bancali si può realizzare un divano: per cominciare potete colorarli e passarli con un impregnante apposito per il legno, poi disponeteli ad angolo oppure linearmente per formare la base, e infine per renderli confortevoli completate il tutto con cuscini in tinta (potete realizzare da voi anche questi se avete una buona manualità oppure acquistarli online). Con gli stessi pallet si andrà poi a realizzare lo schienale, agganciandolo perpendicolarmente alla struttura, e anche un tavolino d’appoggio.

Ma non solo. Coi bancali si possono creare davvero oggetti di ogni foggia: un “mobile” bar, una parete che dia alloggio a bicchieri, bottiglie oppure a piccole piante, una fioriera (perfetta da appendere, se il balcone è piccolo). Li si può lasciare al naturale, i pallet, oppure dipingere in nuance pastello, o sbiancare per un effetto shabby-chic: in ogni caso, il risultato sarà super personalizzato.

Arredare il terrazzo con le luci

Puoi creare una bellissima atmosfera sul terrazzo attraverso un sapiente uso delle luci. Le ispirazioni sono moltissime: puoi acquistare delle catene luminose da posizionare a terra, dentro una lanterna, appendendole ad una parete oppure fissandole in alto, magari sfruttando colorazioni diverse.

In alternativa, puoi utilizzare barattoli di vetro in cui posizionare larghe candele: se non vuoi optare per il fai da te, puoi acquistare online dei barattoli a energia solare, che si ricaricano al sole di giorno (alcuni modelli dispongono anche di un cavo USB per la ricarica) per poter essere poi utilizzati alla sera. E dentro ci si può aggiungere di tutto, dalle conchiglie ai fiori colorati.

Se invece si preferisce un’illuminazione diffusa, le lucine natalizie sono la scelta migliore: molto scenografiche, ne basta un solo filo per regalare al terrazzo un’atmosfera super romantica.

Arredare il terrazzo con vasi colorati

Se già disponi di molte piante, perché non trasferirne alcune in terrazza? Puoi creare dei favolosi giochi di colore puntando sull’unicità di vasi particolari e di piantine senza spendere una fortuna.

Puoi utilizzare le piante che già hai in giardino o in casa per creare nuove talee che in poco tempo di regaleranno nuove piantine. La scelta dei vasi dove alloggiarle è davvero ampia: dai più grandi da disporre in un angolo del terrazzo, a quelli più piccoli da appendere ad una parete. Dai sfogo alla tua fantasia: pensa a quale angolo vorresti valorizzare e compra i vasi necessari per realizzare la tua idea. Un angolo verde, talvolta, arreda più di alcuni mobili!

Arredare il terrazzo con erba sintetica

Se vivi in città, probabilmente ne hai davvero bisogno. Molte persone amano ricreare degli spazi verdi approfittando dei loro balconi: se non è possibile avere un giardino, perché non provare a ricrearne uno in terrazza? L’erba sintetica per giardino ha dei prezzi accessibili ed è di facile posa. A seconda dei tuoi gusti puoi realizzare un finto manto verde in un angolo del terrazzo oppure, se preferisci, tappezzare tutto il pavimento. Al resto ci penseranno un tavolino, un paio di sedie e qualche piantina.

Arredare il balcone con le lanterne

Ormai sono un vero must have: le lanterne, anche se non sono proprio economiche, riescono ad arredare con eleganza ogni angolo del giardino o, in questo caso, anche il terrazzo. Online, e nei negozi per la casa, ne puoi trovare di varie forme e prezzi: ne bastano solo un paio per valorizzare un angolo del terrazzo e creare atmosfere uniche con delle candele, magari profumate.


Ci sono tanti altri oggetti che puoi utilizzare per arredare il balcone: piccole sculture, splendidi innaffiatoi di latta colorata, antiche gabbie per gli uccelli… Basta poco, in fondo, per renderlo piacevole angolo all’aperto, e non importa che sia grande o piccolo, metti in campo la fantasia e non aver paura di osare. Solo così lo spazio all’aperto stupirà gli ospiti e vi regalerà piacevoli momenti di relax.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vuoi arredare il terrazzo ma hai poco budget? Ecco le idee giuste