Dieta, le migliori della settimana dal 7 al 13 giugno

In estate, è importante prestare ancora più attenzione alla dieta: ecco alcune strategie per dimagrire e stare bene

La famosa prova costume è ormai arrivata, e tutti gli sforzi degli ultimi mesi per rimetterci in forma dopo l’inverno dovrebbero aver già dato i loro frutti. Ma non dobbiamo abbassare la guardia: mai come in estate è importante tenere sotto controllo l’alimentazione, per dimagrire e proteggere il nostro benessere.

È proprio durante i mesi caldi, ad esempio, che molte donne si trovano a dover fare i conti con un problema di salute che coinvolge anche un importante fattore estetico. Stiamo parlando delle vene varicose, un disturbo che affligge tantissime persone (in prevalenza di sesso femminile) e che si aggrava in particolari condizioni: quando si è in sovrappeso, quando si trascorre molto tempo in piedi, durante il periodo della gravidanza e, per l’appunto, in estate.

Le varici sono vene dilatate a causa di pareti divenute meno elastiche e più deboli, gonfiate dal sangue che, per le leggi della forza di gravità, fatica a tornare verso il cuore e si accumula sulle gambe. Uno dei primi rimedi per risolvere questo problema è una costante attività fisica, che permette di tonificare i muscoli degli arti inferiori e di migliorare la circolazione. Ma anche l’alimentazione svolge un ruolo importante, come ci ha spiegato il dott. Corrado Pierantoni, medico specialista in endocrinologia e malattie del ricambio e nutrizionista clinico a Lanciano (CH).

Un’ottima dieta per combattere le vene varicose dovrebbe essere leggera e ricca di sostanze benefiche per l’organismo, come la vitamina C e il potassio – quest’ultimo minerale aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso. Via libera dunque a frutta e verdura, ma anche a carne magra, pesce azzurro (ricco di acidi omega-3) e formaggi freschi. Meglio prediligere i carboidrati integrali e ridurre l’assunzione di zuccheri semplici, di grassi e di sodio, che aumenta la ritenzione idrica. Infine, è bene bere molta acqua, per garantire al nostro organismo una corretta idratazione.

Per perdere peso, oltre all’alimentazione e all’attività fisica, possiamo fare affidamento alle erbe: la fitoterapia è un’ottima alleata per dimagrire rimanendo in salute. Sono molti i rimedi naturali che agiscono in modi diversi, come ad esempio riducendo il senso di fame o riattivando il metabolismo. Con la nostra esperta abbiamo evidenziato alcune delle erbe più utili per chi vuole liberarsi di qualche chilo di troppo, ricordando che è comunque bene mettersi nelle mani di un professionista per avere risultati ottimali.

Un esempio è il konjiak, una pianta ricca di glucomannano in grado di aumentare il senso di sazietà e, di conseguenza, di ridurre il bisogno di mangiare tra i pasti.  La caralluma, invece, è un cactus commestibile che possiede proprietà molto interessanti: da diversi studi è emersa la sua capacità di regolare i livelli di insulina, un ormone dal ruolo fondamentale nel metabolismo del glucosio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta, le migliori della settimana dal 7 al 13 giugno