Cosa mangiare a colazione per non ingrassare

Dalle fibre alimentari dei cereali e della frutta fresca all'energia del cioccolato e della marmellata. Ecco la colazione che non ingrassa e che fa bene alla salute

La colazione è il primo pasto della giornata ed è il più importante. Mai saltarla o sottovalutarla perché con essa forniamo le giuste calorie alla nostra macchina perfetta che nel corso della giornata saranno smaltite. Con la colazione inoltre mettiamo in moto il metabolismo che, se un po’ pigro, lo svegliamo e rendiamo più veloce con gli alimenti giusti.

Regola numero uno: concedersi almeno 15 minuti al mattino per gustarsi la prima colazione in santa pace, senza fretta perché mangiare lentamente è la regola numero due. Un’altra abitudine sana è variare di tanto in tanto i cibi che consumiamo la mattina preceduti sempre da mezzo bicchiere di acqua calda e limone a stomaco vuoto. Il vostro corpo vi ringrazierà.

Per non ingrassare occorre evitare colazioni al bar con cornetto farcito e cappuccino zuccherato e, almeno durante la settimana, prepararsi da sé il pasto più buono della giornata che presenta tante valide alternative.

Un primo tipo di colazione light prevede 200 ml di latte scremato con un po’ di orzo solubile e tre fette biscottate integrali con marmellata dietetica, meglio se alla ciliegia o ai frutti di bosco. Una variante è fornita dal tè verde o normale, oppure una tisana alla malva, accompagnati da un dolce da forno fato in casa con ingredienti semplici, senza conservanti o in alternativa cinque biscotti a ridotto contenuto di grassi.

Discorso a parte va fatto per lo yogurt e i cereali che sembrano apparentemente alimenti leggeri ma necessari di una piccola revisione. Infatti occorre verificare nella tabella dei nutrienti sul retro delle confezioni quanti zuccheri sono contenuti tra i carboidrati indicati. Infatti se sono elevati bisogna scartarli e optare per altri che sono realmente più dietetici. Yogurt magro alla frutta con cereali e pezzi di cioccolato fondente costituiscono un’ottima colazione che non fa ingrassare e che fornisce la giusta energia. Se avete dei dubbi vi spieghiamo come scegliere lo yogurt.

Un’altra buona abitudine è fare colazione con la frutta fresca di stagione. Ricca di fibre alimentari, fruttosio e sostanze drenanti, in particolare ananas e pompelmo che possono essere consumati anche sotto forma di succo. Una macedonia di frutta è consigliabile soprattutto nella stagione calda, realizzata con mele, pere, kiwi, ananas, qualche fragolina. I più sportivi invece, che fanno il carico di proteine, possono preparare una colazione diversa con le omelette di 3/4 bianchi d’uovo, accompagnati da una tazza di caffè e qualche fetta biscottata integrale con un po’ di marmellata.

Fonte: DiLei

Cosa mangiare a colazione per non ingrassare