Congiuntivite allergica: cos’è, sintomi e rimedi naturali

La congiuntivite allergica è un disturbo che colpisce moltissime persone: scopriamo i sintomi e come risolvere il problema

La congiuntivite allergica è un’infiammazione che colpisce l’occhio e che può essere curata, anche, con rimedi naturali.

Questa patologia interessa la congiuntiva, ossia la membrana che ricopre la zona anteriore del bulbo oculare e che ha il compito di proteggere l’occhio dalle sostanze esterne. La congiuntivite allergica presenta diverse forme e la sua durata dipende anche da quanto i sintomi sono acuti. Nei casi più gravi può durare circa tre settimane, mentre se diventa cronica può persistere per diverso tempo e ripresentarsi in maniera ciclica.

La congiuntivite è causata da una risposta anomala ed eccessiva del sistema immunitario di fronte a degli allergeni. Quando si trova a contatto con queste sostanze infatti l’organismo produce le reagine, degli anticorpi specifici che liberano l’istamina, causando i sintomi dell’allergia. Quali sono i segnali della congiuntivite allergica? Chi ne soffre avverte un ispessimento della congiuntiva, seguito da bruciore, arrossamento e lacrimazione.

Questa patologia è accompagnata da orticaria, prurito oculare, starnuti e dalla sensazione di avere dei corpi estranei nell’occhio. Le cause della congiuntivite allergica sono le stesse della rinite. Spesso a causare la reazione dell’organismo sono pollini e acari della polvere, ma anche pelo di animali, muffe ed erbe.

Anche i prodotti farmaceutici o cosmetici possono provocare la congiuntivite allergica, mentre in rari casi a causarla sono le punture degli insetti o sostanze che si trovano nei cibi. Come risolvere il problema? Per prima cosa è importante evidenziare con precisione la causa della congiuntivite allergica in modo da agire direttamente su di essa.

A questo punto evitare la fonte del malessere sarà la strategia migliore per stare bene. Fra le terapie più efficaci troviamo i colliri antistaminici, le lacrime artificiali e il vaccino, ma sono disponibili anche numerosi rimedi naturali.

Fra quelli più efficaci troviamo gli impacchi a base di camomilla, utili per ridurre il rossore. Da applicare ogni giorno sugli occhi per almeno dieci minuti. Un altro valido rimedio è l’amamelide, da somministrare con una garza, meglio se insieme a qualche goccia di olio essenziale di camomilla.

Pochi lo sanno, ma il limone è uno dei rimedi più efficaci contro la congiuntivite allergica. Applicando il succo negli occhi avvertirete un leggero bruciore, che però passerà presto lasciando spazio ad un certo sollievo, dovuto all’azione antisettica e decongestionante del frutto.

Congiuntivite allergica: cos’è, sintomi e rimedi naturali