Combattere la pressione alta con i rimedi naturali

La pressione alta è diventata una problematica sempre più diffusa. Vediamo alcuni rimedi naturali per cercare di contrastarla efficacemente

Sempre più italiani soffrono di pressione alta; questa condizione porta il cuore ad effettuare uno sforzo maggiore per pompare il sangue nel corpo, cosa che, inevitabilmente, nel lungo periodo, può causare gravi patologie a carico dell’apparato cardiocircolatorio. A causa della pressione alta, infatti, si vanno a formare delle piccole cicatrici lungo i vasi sanguigni, dentro le quali si può fermare il colesterolo, responsabile dei coaguli di sangue, che causano infarti e ictus. Meglio allora prevenire con i seguenti rimedi naturali.

I probiotici, ovvero i batteri largamente contenuti negli alimenti fermentati, contribuiscono efficacemente ad abbassare la pressione sanguigna. A questa conclusione sono giunti numerosi scienziati, a seguito dello sviluppo di diversi progetti nell’ambito della prevenzione delle malattie cardiocircolatorie. L’università americana di Medford ha poi appurato che bere tre tazze al giorno di tisana al carcadè (a base di fiori di ibisco) aiuta a mantenere la pressione del sangue all’interno di un range di valori ottimali. Allo stesso modo il tè, questa volta però consumandone almeno quattro dosi giornaliere, previene l’ipertensione, riducendo contemporaneamente anche la frequenza cardiaca.

L’ aglio crudo vanta numerose proprietà al suo attivo e fra queste spicca quella di riuscire a ridurre la pressione arteriosa. Grazie ai suoi componenti, l’aglio aiuta a ripulire il sangue e a tonificare i vasi sanguigni. Chi invece soffre contemporaneamente sia di ipertensione che di insonnia, l’infuso di tiglio è un ottimo rimedio per combattere entrambi. Il consumo giornaliero di due o tre tazze di tale bevanda aiuta a dilatare i vasi sanguigni e a fluidificare il sangue, riducendo quindi il rischio di comparsa di trombi o coaguli. L’assunzione dell’infuso di tiglio può, però, provocare sonnolenza: è per questo che se ne consiglia il consumo a chi fatica a prendere sonno.

L’acqua di cocco è una bevanda dalle proprietà miracolose: fra i tanti benefici che apporta, riesce a regolarizzare la frequenza cardiaca e a migliorare in generale la circolazione, riducendo in questo modo il rischio di ipertensione. Infine biancospino e cardamomo sono ottimi aiutati per combattere efficacemente chi soffre di pressione alta e problemi di frequenza cardiaca.

Combattere la pressione alta con i rimedi naturali