Pedicure estiva: i metodi migliori per renderla duratura

I piedi sono protagonisti in estate. Con le scarpe aperte non ci si può permettere di avere una pedicure perfetta, come fare per renderla più duratura possibile?

In estate per avere dei piedi perfetti è importante fare regolarmente la pedicure. Esistono peraltro dei piccoli stratagemmi per farla durare di più e avere bei piedi a lungo.

Ogni giorno una coccola
Nel periodo estivo una volta a settimana, mettete i piedi in acqua tiepida con del bicarbonato o dei sali da bagno, per 20 minuti circa, poi asciugateli e passate una lima o una pietra pomice per togliere gli ispessimenti. Volendo potete anche fare uno scrub per eliminare le cellule morte. Non dimenticatevene negli altri giorni della settimana, prendete l’abitudine di metterli in ammollo ogni sera, anche solo per 10 minuti, aiuterà a sgonfiare e rilassare le gambe e passando la lima regolarmente ritarderete la crescita di nuovi ispessimenti. Applicate quotidianamente una crema idratante per mantenere morbida la pelle dei piedi.

Unghie sane e curate
Prima di mettere in acqua i piedi per la pedicure settimanale, rimuovete con un solvente lo smalto. Scegliete un solvente poco aggressivo e che non lasci macchie. Quando al termine della pedicure mettete la crema sui piedi non dimenticatevi di metterla anche sulle unghie. Tagliate le unghie con le apposite forbicine dando una forma rettangolare. Le unghie non devono essere troppo corte e fate attenzione a non smussare gli angoli in modo che non crescano incarnite. In alternativa, invece di tagliarle, potete semplicemente limarle.

Uno smalto perfetto
Una volta che i vostri piedi sono morbidi e idratati, le vostre unghie tagliate, procedete con lo smalto. Separare le dita usando batuffoli di cotone oppure un separatore di gomma, passate una base trasparente, lasciatela asciugare e solo dopo stendete uno strato di smalto. Fate asciugare anche quello e poi applicate un secondo strato in modo che il colore sia più intenso e lo smalto duri di più. Esistono in commercio dei prodotti che agevolano l’asciugatura e riducono il rischio che si formino delle bollicine, non esitate a usarli per un risultato perfetto. Concludete con un top coat che rende brillante e resistente il vostro smalto. Riapplicate il top coat anche a dopo qualche giorno nel caso servisse dare nuova brillantezza allo smalto. Se vi si scheggia lo smalto, non cedete alla tentazione di passare direttamente dove manca dello smalto fresco, togliete lo smalto dall’unghia e riapplicatelo da zero.

In caso di imperfezioni
Se le vostre unghie sono rovinate o scheggiate: valutate la possibilità di nascondere l’imperfezione con del glitter, altrimenti applicate più strati di top coat oppure se l’unghia appare macchiata e non uniforme, mettete uno strato di colore neutro subito dopo la base e prima di stendere lo smalto definitivo.

 

Pedicure estiva: i metodi migliori per renderla duratura
Pedicure estiva: i metodi migliori per renderla duratura