#FattiBella

Come valorizzare occhi chiari, verdi o azzurri? Ecco qualche consiglio

Consigli pratici e semplici per realizzare un makeup veloce da tutti i giorni, adatto agli occhi chiari, verdi o azzurri

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger

Ciao Camilla, mi chiamo Monica ho 46 anni (ma ne dimostro 10 in meno..a detta degli altri), ci tengo molto alla cura della mia persona..vorrei da te qualche consiglio sui colori e il tipo di trucco da utilizzare per valorizzare i miei occhi e il mio incarnato... grazie mille e buon lavoro

Monica

Ciao Monica!
Intanto complimenti, è verissimo, non li dimostri per niente!

Per gli occhi chiari come i tuoi, verdi o azzurri, il makeup migliore è sicuramente quello a contrasto, che enfatizza il colore dell’iride. Nel caso di occhi verdi, i colori da prediligere sono quelli rossicci e violacei, mentre per quelli azzurri i marroni caldi, aranciati. Questo non vuol dire che si debbano utilizzare ombretti viola o arancioni, anche perché l’effetto, a meno di non voler creare un makeup particolare, non sarebbe indicatissimo per il trucco di tutti i giorni, a meno di non essere giovanissime o a meno da non scegliere colori abbastanza neutri.

In linea generale (perché poi dipende dalla forma dell’occhio) basta, ad esempio, utilizzare un solo ombretto ed applicarlo con un pennello piatto su tutta la palpebra, arrivando fino a qualche millimetro sopra a dove si trova la piega palpebrale. A questo punto, con un pennello da sfumatura morbido e pulito, si diffonde il colore nella piega per evitare stacchi di colore e affinché si degradi fino ad annullarsi con il colore della pelle. Se, sfumando, il colore perde intensità, con un pennellino piccolo si può riapplicare vicino alla rima ciliare, o intensificare con un colore simile, ma più scuro. Tanto mascara volumizzante, allungante o incurvante, a seconda dell’effetto desiderato, ed il makeup da tutti i giorni è pronto! A tal proposito, ottimi sono gli ombretti marroni, da scegliere più caldi ed aranciati per gli occhi azzurri, più freddi e malva per quelli verdi. Sugli occhi tendenti all’azzurro, da provare anche i colori pesca e corallo, specie in caso di sottotono più freddo. 

Fonte: Instagram

Con makeup più intensi e per un makeup da tutti i giorni, il mio consiglio è quello di utilizzare rossetti neutri, naturali, da scegliere in base al proprio sottotono. Per chi ha un incarnato tendente al freddo, meglio optare per nude malva, solitamente più rosato e con meno marrone all’interno. Sugli incarnati più gialli, invece, ottimi i rossetti naturali con una componente più calda, marrone o aranciata. Non importa usare colori troppo marroni o troppo arancioni, né tantomeno viola intensi, basta solo che sia presente una piccola percentuale che scaldi o raffreddi il tono del rossetto. Su labbra non più giovanissime e turgide (anche se non è il tuo caso!) meglio evitare i rossetti cremosi, che andrebbero a finire nelle pieghette. Meglio invece optare per rossetti opachi, rossetti liquidi o satin, mediamente cremosi, da abbinare ad una matita per delineare il bordo.

Un piccolo trucco, poi, per ravvivare l’incarnato e sentirsi subito in ordine, per un effetto “in salute”, è quello di utilizzare il rossetto scelto anche come blush. Basterà applicarne una piccola quantità e sfumare con una spugnetta o con le dita, per ottenere un colorito che sarà abbinato al rossetto, dando un effetto più naturale ed omogeneo. Mi raccomando, meglio procedere per gradi applicando poco prodotto, per evitare di creare accumulo o di esagerare con la quantità.

Spero che questi consigli ti siano stati utili, alla prossima!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Camilla Cantini

#FattiBella Chiedi un consiglio alla nostra consulente di Bellezza

Come valorizzare occhi chiari, verdi o azzurri? Ecco qualche cons...