Come truccare gli occhi marroni: consigli e ispirazioni

Che i tuoi siano chiari o scuri, per truccare gli occhi castani puoi dare sfogo alla fantasia puntando sul naturale o osando con colori accesi

Foto di Sophie Alice Pensavalle

Sophie Alice Pensavalle

Beauty Consultant e Content Creator

Skincare expert e consulente beauty, sui miei canali troverai una guida pratica per approcciarsi al mondo della skincare o per approfondire il tema.

Definire gli occhi marroni è difficile e limitarsi a questo colore estremamente riduttivo. Ci sono centinaia di bellissime sfumature e chi li possiede gode di uno sguardo dolce e profondo. Per questo motivo è molto importante saperli valorizzare con il giusto makeup.

Per cominciare è opportuno sapere che l’occhio marrone spesso accompagna capelli e sopracciglia medio scure e capire il proprio sottotono per non sbagliare tonalità è molto importante. Non a tutti stanno infatti bene tutti i colori, sebbene questo tipo di occhi sia piuttosto versatile.

Iniziamo a capire se la tua iride ha delle sfumature: guardati allo specchio o fatti un selfie molto da vicino possibilmente con luce diretta naturale e definisci cosa vedi. I tuoi occhi sono più scuri attorno e più chiari nel mezzo, il contrario? Hanno pagliuzze verdi, color miele o grigie? In base a questi piccoli dettagli puoi molto facilmente capire qual è il colore che risalterà al meglio queste caratteristiche illuminando e aprendo immediatamente il tuo sguardo.

Generalmente chi ha occhi marroni ha bisogno di prediligere colori caldi, metallici nei toni dell’oro e del bronzo, uno smokey eye tiepido tortora o nero. Infine colorazioni accese come verde, viola e arancio riescono a donare bene sprigionando energia e diventando un vero e proprio accessorio.

Sfumato marrone

Un occhio castano caldo come quello della ragazza nella foto può essere illuminato dai toni autunnali del marrone, del tortora e del beige. Opta per una sfumatura naturale al di sopra della palpebra, per rendere lo sguardo più profondo e definito e gioca con una matita o un eyeliner marrone per creare delle geometrie particolari se ti piacciono. Adesso è molto di moda la linea a partire dalla rima cigliare inferiore, fai degli esperimenti per capire cosa valorizza di più il tuo taglio di occhi.

Ricorda che utilizzare matite sfumabili ed eyeliner dai toni neutri aiuta a non appesantire il makeup lasciando più libertà di osare senza risultare troppo truccata.

Viola appena accennato

Se hai un sottotono freddo, pelle molto chiara o olivastra puoi giocare con il viola. Più o meno acceso, scegli se optare per dei dettagli come la coda dell’eyeliner per realizzare un foxy eye originale, oppure più semplicemente un po di ombretto lilla o viola metallizzato nell’angolino interno dell’occhio. Quest’ultima tecnica aiuta molto a riequilibrare lo sguardo se hai un naso importante o occhi molto distanti tra loro.

Verde speranza

Verde, verde smeraldo, verde metallizzato, verde e nero o verde e oro. Il risultato è sempre elegante e sofisticato. Queste tonalità sono l’ideale per chi ha pagliuzze oro e miele o verdi nell’iride. Si tratta di una particolarità molto frequente specie fra chi ha capelli e pelle chiari. Approfitta per scegliere un colore che si avvicina a quello che vedi nei tuoi occhi, il collegamento visivo sarà immediato e riuscirai a valorizzare al meglio un dettaglio così importante.

Quando giochi con i verdi, osa: il colore è facile da abbinare e mai troppo pesante, specie se ben bilanciato con toni dorati o naturali. Applicalo su tutta la palpebra se metallizzato o crea uno smokey colorato a partire da metà occhio, allungandolo verso l’esterno e ridefinendo i contorni con una matita nera sfumata.

Super naturale

Per quanto mi riguarda non c’è niente di meglio di un makeup no makeup, specialmente quando si ha un occhio profondo, definito e grande. In questo caso però attenzione: non è richiesto di non truccarsi, bensì di non far capire che lo sei.

Scegli una terra chiara o un blush aranciato e dopo aver ridefinito i contorni del viso applicalo sulle palpebre con un pennello molto grosso, quasi a voler creare un’ombra e “sporcare” la zona dell’arcata sopraccigliare inferiore. In questo modo avrai definito lo sguardo senza creare distacco visivo con il resto del viso e il risultato sarà quello di un rossore o leggera abbronzatura naturale. Gioca poi con il mascara insistendo sulla curvatura delle ciglia.

Per illuminare ulteriormente i tuoi occhi, con un pennello a punta tonda preleva un po’ di illuminante dalla tua palette e insisti nell’angolino interno e al centro, sotto le ciglia inferiori, vedrai subito la differenza!

Tono su tono

Hai pensato di osare con un colore che non sei sicura ti doni? Riprendilo con altri dettagli per renderlo parte del tuo look in maniera equilibrata: scegli degli orecchini, un rossetto o dei dettagli del tuo outfit che riprendano quel colore e mantieni neutro il resto. Quando si tratta di un “pop of color” tutto è concesso, basta non esagerare. Ricorda anche che devi sentirti a tuo agio, il makeup è un’arte ed è molto personale, se a te piace.. va bene!

Consigli pratici Do&Don’t

Ci sono dei piccoli accorgimenti che ci tengo a condividere per aiutarti a migliorare i tuoi risultati. Il primo consiglio è di non cercare di copiare al millimetro i look che vedi online o in televisione: ogni occhio è differente e anche il minimo dettaglio può stravolgere il risultato. Impara a prendere spunto modificando il makeup in base al tuo viso, con l’eyeliner segui le linee naturali del tuo occhio definendo in precedenza degli obiettivi.

Per quanto riguarda gli ombretti, utilizza un pennello morbido e stratifica il tuo prodotto iniziando con poco pigmento e scurendolo all’occorrenza. In questa maniera non rischierai di fare una macchia e potrai regolare l’intensità del colore in base alle tue preferenze.

Aiutati con dei tutorial all’inizio: ci sono tantissimi contenuti online che ti spiegano le tecniche base per realizzare al meglio il tuo trucco occhi, a prescindere dalla forma che hanno.

Ricordati di osare! Sperimenta, truccati e ristruccati.. solo così scoprirai nuove tecniche e riuscirai a trovare il look più adatto a te.