Sei intelligente? Merito di tua madre. Lo dice la scienza

L’intelligenza dei figli dipende, in gran parte, dalla madre. A dirlo sono una serie di ricerche scientifiche

Sei intelligente? Allora è tutto merito di tua madre! A rivelarlo è uno studio scientifico pubblicato da Psychology Spot, che ha dimostrato come, quando si parla d’intelligenza, molto dipenda dalla mamma.

Alla base della scoperta ci sono i cosiddetti geni condizionati che,  si comportano in modo differente a seconda della loro provenienza. Questi geni presentano una sorta di tag biochimico che consente di capire se sono attivi o meno e rintracciarne l’origine. Alcuni fra questi geni si attivano solo se provenienti dalla madre, mentre si disattiva se deriva dal padre.

Lo studio ha concluso come i geni materni siano in grado di contribuire maggiormente alla formazione dei vari centri del pensiero che si trovano nel cervello. Il professor Robert Lehrke, sulla scia di queste scoperte, ha continuato a indagare scoprendo che l’intelligenza dei figli dipende in maggiormente dal cromosoma X, ossia quello della madre. Non solo: le donne possiedono due cromosomi X, perciò le probabilità di ereditare le caratteristiche cognitive da loro sono doppie.

Per gli studiosi comunque non è solo una questione di genetica, ma anche di psicologia. Nella famiglia infatti la madre spesso svolge un ruolo fondamentale nel favorire lo sviluppo intellettuale dei figli, grazie al contatto emotivo e fisico, realizzando una relazione che è intimamente legato all’intelligenza.

Uno studio dei ricercatori dell’Università del Minnesota ha infatti dimostrato che i bambini che sviluppano un forte attaccamento nei confronti della madre, mostrano una minore frustrazione e ansia nell’affrontare i problemi e trovare soluzioni. Ciò è dovuto al fatto che il legame molto forte con la mamma dona la sicurezza giusta per esplorare il mondo e cavarsela da soli.  L’ennesima conferma di quanto il legame affettivo fra madre e figlio sia fondamentale per crescere adulti sereni e felici.

Sei intelligente? Merito di tua madre. Lo dice la scienza