Senza respiro dopo un attacco di panico. Lorenzo Fragola si mostra su TikTok: “Fatevi aiutare”

Il cantante Lorenzo Fragola ha condiviso un coraggioso video su Tik Tok in cui mostra cosa accade subito dopo un attacco di panico

Il respiro che affanna, gli occhi bagnati dalle lacrime e la paura. Tanta paura che tutto improvvisamente stia finendo, per sempre. Non è semplice spiegare un attacco di panico a chi non ne ha mai fatto esperienza. Lorenzo Fragola ci ha provato, condividendo un video su Tik Tok in cui si mostra proprio nei secondi immediatamente successivi all’evento. Un atto di coraggio, con un solo scopo: sensibilizzare le persone sul tema, ma soprattutto far sì che non sia più un tabù di cui ci si vergogna.

Lorenzo Fragola su Tik Tok dopo un attacco di panico

Ognuno fa esperienza degli attacchi di panico in modo diverso. Come sempre molto dipende dalle condizioni fisiche del soggetto, ma viene influenzato soprattutto da quelle mentali. La percezione o gli effetti possono leggermente variare, eppure c’è una cosa che accomuna tutte le persone che ne soffrono: un imminente senso di fine, perfino di morte.

Non ci vuole molto per capire che non si tratta di un pizzico di ansia, né di un semplice stato di agitazione. Quelle arrivano e passano in un battibaleno, ma non ti fanno sentire mica al capolinea. Lorenzo Fragola con il video condiviso su Tik Tok ha provato proprio a mostrare, di fatto, cosa accade a una persona subito dopo un attacco di panico. E ci vuole davvero coraggio a prendere il cellulare e restare lucidi (o almeno provarci) in quelle condizioni.

“Questo video l’ho fatto subito dopo un attacco di panico alle 4 di notte – ha scritto nel video -. È un’esperienza terribile, ma volevo mostrarlo per dire a tutti quelli che soffrono che bisogna parlarne e farsi aiutare. È un disturbo e non c’è vergogna alcuna”. Più che un consiglio, un vero e proprio invito a sdoganare na volta e per tutte questo “tabù”. Soffrire di attacchi di panico non deve essere né una vergogna, né tantomeno qualcosa da sottovalutare e con l’aiuto di un professionista si può alleviare, talvolta persino far sparire questa sofferenza.

Cosa è un attacco di panico

Immaginate una paura talmente grande da avvolgervi brutalmente nella vostra interezza: il corpo inizia a sudare, il cuore palpita fino a sentirlo salire nella gola, sentite i brividi o al contrario un caldo soffocante. E contemporaneamente a questo si aggiunge un senso di morte imminente, la paura di diventare matti. In breve potremmo spiegare così un attacco di panico, come ha provato a mostrare su Tik Tok Lorenzo Fragola.

L’attacco di panico è come un cane che si morde la coda: più ne soffri, più hai paura di soffrirne e così quell’ansia e quel terrore non passano mai. Non è raro che il disturbo sorga in periodi della vita particolarmente stressanti, magari dopo una brusca separazione o la perdita di una persona cara, anche in seguito a una violenza. Ci si sente vulnerabili al punto tale da perdere totalmente il controllo.

Non sappiamo se ne soffrisse già da prima, ma non è da escludere che Lorenzo Fragola abbia iniziato ad avere episodi di attacchi di panico dopo la morte dell’amato papà Davide. L’uomo ha sofferto tanto a causa di una malattia, prima di andarsene, e possiamo soltanto immaginare quanto possa essere stato doloroso per il cantante. E in verità sono tanti i vip che convivono con questo disturbo e che hanno raccontato la loro esperienza: da Chiara Ferragni a Paola Perego, da Bianca Guaccero a Giovani Allevi.