Il ritorno di Ficarra e Picone: quando esce la loro prima serie “Incastrati”

Dopo l'addio a "Striscia la notizia", Ficarra e Picone sono pronti per tornare sulle scene, questa volta su Netflix, con la loro prima serie tv

Dopo aver lasciato il bancone di Striscia la notizia (forse) per sempre, Ficarra e Picone sono un po’ spariti dai radar, ma se pensate che si siano presi una vacanza vi sbagliate.

Il duo siciliano si è tuffato subito a capofitto sul lavoro, una nuova esaltante sfida di cui si è saputo qualcosa soltanto quest’estate. I comici, infatti, sono stati visti per le strade di Palermo mentre giravano la loro prima serie, una prova diversa per loro così avvezzi al cinema e alla televsione.

Ora Netflix, che produce la serie, ha annunciato la data d’uscita.

Incastrati, la serie tv di Ficarra e Picone per Netflix

“Un omicidio, due amici capitati nel posto sbagliato al momento sbagliato e tanti malintesi che li porteranno in situazioni surreali”. Così Netflix descrive il mix di ingredienti che andrà a comporre la serie, a metà strada tra una commedia e un crime. E neanche il video in cui Ficarra e Picone annunciano l’uscita è molto più esauriente, considerato che con la loro consueta ironia ammettono solo che è stata girata in Sicilia e che avrà loro due per protagonisti.

Quando esce Incastrati su Netflix

Incastrati uscirà l’1 gennaio 2022 e sarà disponibile in tutti i Paesi in cui Netflix è attivo, una bella vetrina per i due comici, che hanno l’occasione di farsi conoscere anche all’estero e di mostrare le bellezze della loro regione, un po’ come accaduto con Il Commissario Montalbano.

Scritta, diretta e interpretata da Ficarra e Picone, la serie sarà composta da 6 episodi, che con il linguaggio e l’ironia tipici della coppia racconterà una vicenda criminosa in perfetto stile commedia degli equivoci. Salvo e Valentino, infatti, si ritroveranno coinvolti, loro malgrado, in un omicidio eccellente, ma cercando di scappare si metteranno sempre più nei guai, in un crescendo di eventi che li porterà addirittura a dover fare i conti con la mafia.

Nel cast, oltre a Salvo Ficarra (Salvo) e Valentino Picone (Valentino), Marianna di Martino (Agata Scalia), Anna Favella (Ester), Tony Sperandeo (Tonino Macaluso, detto “Cosa Inutile”), Maurizio Marchetti (Portiere Martorana), Mary Cipolla (Signora Antonietta), Domenico Centamore (Don Lorenzo, detto “Primo Sale”) e Sergio Friscia (Sergione).

Ficarra e Picone, perché hanno lasciato Striscia la notizia

Quando hanno annunciato il loro addio al programma di Antonio Ricci (pur non volendolo definire un addio, ché non si sa mai), Ficarra e Picone hanno spiegato che dietro la loro decisione c’era la voglia di rimettersi in gioco, di fare altro e mettersi alla prova.

“Sono trascorsi 15 anni, nel nostro lavoro ogni tanto ci sta di rimescolare le carte – hanno spiegato al Corriere -. Era venuto il momento. È una scelta ponderata, che non è arrivata all’improvviso. È una decisone che è nata e cresciuta nel tempo, come quando scrivi un film o uno sketch per la televisione: alla fine ti dimentichi chi ha avuto l’idea o ha cominciato a parlarne. Ne discutevamo tra di noi e poi ha preso sempre più forma, con leggerezza, tranquillità e già un briciolo di nostalgia che ci pervade”.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il ritorno di Ficarra e Picone: quando esce la loro prima serie “Inc...