Perché è famosa Donatella Milani

Cantante e autrice di moltissimi brani, Donatella Milani è un volto della musica molto amato

Donatella Milani è una compositrice e cantante italiana, con alle spalle una lunga carriera e tantissimi successi. Classe 1963, è originaria di Montevarchi e ha coltivato la passione per il canto sin da quando era una bambina. A soli 4 anni ha preso parte allo Zecchino d’Oro e da allora non si è più fermata.

Nel 1980 ha realizzato in veste di autrice Su di Noi, celebre brano interpretato da Pupo. Due anni dopo ha trionfato al Festival di Castrocaro con il singolo Perché mi sento sola. La vittoria le ha consentito di partecipare al Festival di Sanremo dove si è classificata seconda con Volevo dirti.

Nel 1983 ha preso parte alla kermesse anche grazie al ruolo di autrice di Stiamo insieme, brano cantato da Richard Sanderson e Complimenti, interpretato da Stefano Sani. In seguito la Milani ha partecipato a numerose trasmissioni tv fra cui, nel 2018, Ora o mai più da cui si è ritirata per via di alcuni problemi familiari. Ospite di Live – Non è la D’Urso, Donatella ha raccontato i suoi problemi, svelando il rapporto difficile con il padre e la lotta contro la depressione. “Sono in analisi perché soffro di una depressione abbastanza forte”, ha confessato a Barbara D’Urso. La cantante ha spiegato che a causarle gravi problemi è stata l’assenza di una figura paterna.

“Da quando è morta mia mamma 2 anni fa sono andata sempre un po’ più giù – ha spiegato -. Mia mamma era un pilastro, un riferimento. Sono venute fuori tante di quelle cose che mi hanno fatto male, mi hanno fatto impaurire. Mia mamma ha avuto un rapporto con una persona che poi ha abbandonato lei e me. Non si è più fatto sentire, né vedere. Non ha voluto sapere niente. Pensavo di averla messa a posto questa cosa e invece”.

La Milani ha confessato anche di aver cercato il padre, incontrandolo. “Sono andata a cercarlo – ha raccontato -. Era in un’officina. Una mia amica è entrata e ha detto che avevamo problemi con l’auto. Lui è uscito e mi sono ritrovata in lui, perché era un burbero come me. Sono convinta fosse lui. Ho fatto una cosa che non avrei dovuto fare. Gli ho chiesto: ‘Lei conosce Milani Lina’ e lui indietreggiava e diceva: ‘No, perché dovrei conoscerla?’. Poi gli ho telefonato a casa e mi ha risposto la moglie che mi ha detto: ‘Sono sbagli di gioventù‘. Pensavo mi richiamasse e invece no. Mi basterebbe vederlo, vorrei mi dicesse: ‘Sei mia, so che ci sei’ e questo mi aiuterebbe”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché è famosa Donatella Milani