Perché è famosa Maya Sansa, protagonista di Io ti cercherò

Maya Sansa è la protagonista di Io ti cercherò, la nuova fiction con Alessandro Gassmann

Attrice di successo e donna coraggiosa, Maya Sansa è la protagonista di Io ti cercherò. Classe 1975, è nata a Roma da mamma italiana e papà iraniano. Ha conosciuto suo padre quando aveva 15 anni e ha trascorso l’infanzia con sua madre e la nonna.

Cresciuta in una famiglia molto aperta e dinamica, Maya ha iniziato a recitare a 14 anni. “Sono figlia unica di una madre single – ha raccontato qualche tempo fa a Io Donna -. Mia madre e mia nonna si sono alleate per crescere me. Erano gli anni Settanta, c’era sempre tanta gente in casa. Sono cresciuta in una comunità, in cui il legame biologico non era l’unico possibile. C’erano gli affetti, cioè amiche e amici di mamma, con i loro figli, come Aureliano e Veronica che per me erano – e sono tuttora – dei fratelli. Una famiglia aperta e permeabile che si è scelta.”

Dopo aver ottenuto il diploma al liceo classico si è trasferita in Inghilterra, a Londra, dove ha iniziato a frequentare la Guildhall School of Music & Drama. Tornata in Italia ha iniziato una carriera nel mondo del cinema, collaborando con il regista Marco Bellocchio. Nel corso degli anni la sua fama è cresciuta anche in Francia, dove è apprezzata da critica e pubblico.

Non solo cinema, Maya Sansa ha recitato in numerose fiction televisive. L’attrice è stata protagonista di Tutto può succedere, con Pietro Sermonti e Alessandro Tiberi, e de I ragazzi dello Zecchino d’Oro. Il suo ultimo lavoro è Io ti cercherò dove recita accanto ad Alessandro Gassmann.

Ormai da anni Maya Sansa vive in Francia con il suo compagno, l’attore canadese Fabrice Scott. Nel 2014 la coppia ha avuto una figlia che ha scelto di chiamare Talitha. Questo nome particolare deriva dall’aramaico e significa “fanciulla”. Anche se da tempo vivono a Parigi, Maya e Fabrice si sono conosciuti in Italia. Classe 1970, l’attore lavora molto in teatro e ha studiato come lei a Londra. “Talitha è il nome della sorella piccola di Regina Orioli, l’avevo sentito tanto tempo fa – ha spiegato -. Significa fanciulla in aramaico. Nel Vangelo di San Marco è il nome di una ragazza resuscitata da Gesù, e la coincidenza è che in Bella Addormentata Fabrice legge proprio questo passo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché è famosa Maya Sansa, protagonista di Io ti cercherò