Måneskin da record: fra le canzoni estive più ascoltate del 2021

Un successo dopo l'altro per i Måneskin che, ancora una volta, trionfano nella classifica estiva di Spotify

I Måneskin continuano a collezionare un successo dietro l’altro, confermando quanto tutti in fondo avevano già intuito vedendoli sul palco del Festival di Sanremo 2021: questi quattro ragazzi hanno una marcia in più, quel “fattore x” (è il caso di dirlo) che non si può acquistare né imparare, ma col quale si nasce.

Al termine di questa estate decisamente anomala, ancora una volta segnata dalle restrizioni per il Covid (meno drastiche rispetto ad altri mesi) e dal ritorno della musica dal vivo – con le dovute precauzioni – i Måneskin sono riusciti a ritagliarsi ancora una volta uno spazio non indifferente. La classifica Spotify non mente: il loro brano Beggin è al secondo posto tra i più ascoltati della bella stagione ed entra appieno sul podio della colonna sonora dell’estate 2021.

Mica male per la band romana, che fa capolino nella classifica di Spotify anche al 12esimo posto con l’altro grande successo I wanna be your slave, che ha letteralmente spopolato anche grazie al featuring niente meno che al fianco di Iggy Pop, leader dei The Stooges e mostro sacro della musica internazionale che ha alle spalle collaborazioni con alcuni dei più grandi artisti. David Bowie, Simple Minds, Green Day, Alice Cooper, Queens Of The Stone Age e poi loro, i Måneskin usciti da un talent e trionfanti a Sanremo e all’Eurovision.

Damiano David, Victoria De Angelis, Ethan Torchio e Thomas Raggi avevano già conquistato la vetta su Spotify, quando nella prima settimana di luglio erano riusciti a scalzare Good 4 u di Olivia Rodrigo, piazzandosi al primo posto nella Global Chart con Beggin, la cover dei Madcon che avevano già eseguito a X Factor nel 2017, successivamente inserita nell’EP Chosen. Proprio la Rodrigo si è aggiudicata la medaglia d’oro tra i brani più ascoltati dell’estate con 600 milioni di stream sulla piattaforma.

Poco importa, i Måneskin in pochi mesi hanno raggiunto dei traguardi inaspettati. Sono entrati nelle Top Ten di mezzo mondo, superando artisti con carriere ben più lunghe della loro, hanno conquistato il cuore di milioni di fan anche sui social, diventando tra i musicisti più seguiti. Senza dimenticare, poi, il rovescio della medaglia: le critiche. Polemiche e discussioni (spesso inutili) sono all’ordine del giorno per chi raggiunge la vetta e i Måneskin ci stanno facendo il callo, dimostrando tra l’altro di saper dribblare tra insinuazioni e accuse con molta classe.

Anche quella, come il talento, non è qualcosa che si può acquistare. E i Måneskin di entrambi ne hanno da vendere.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Måneskin da record: fra le canzoni estive più ascoltate del 2021