Italia’s Got Talent: il meglio della prima puntata

La prima puntata di Italia's Got Talent è stata un vero successo, ecco i momenti migliori

Italia’s Got Talent ha debuttato con una nuova, straordinaria stagione ricca di sorprese per il pubblico: nel corso del primo appuntamento, andato in onda mercoledì 27 gennaio, abbiamo potuto assistere ad esibizioni incredibili – tanto che ben due concorrenti si sono già guadagnati il pass per la finale. Scopriamo il meglio della prima puntata.

Il ritorno di Italia’s Got Talent

C’era grande attesa per la nuova stagione di Italia’s Got Talent, e le aspettative non sono certo andate deluse. Ancora una volta, la splendida Lodovica Comello è tornata alla guida del talent show amatissimo dai telespettatori, mentre alla giuria hanno preso posto Mara Maionchi, Frank Matano, Joe Bastianich e Federica Pellegrini.

Un cast inossidabile, che si riconferma ancora di grande successo per una trasmissione come quella di Sky Uno. Anche in un momento così difficile, Italia’s Got Talent è riuscito a strapparci un sorriso e qualche lacrima di commozione. In questa prima puntata, lo show ha permesso a diversi artisti di grande talento di salire sul palco e dare prova delle loro abilità. Alcuni di questi ci hanno davvero sorpreso.

Christian Stoinev e il cagnolino Percy

I primi quattro sì se li è guadagnati Christian Stoinev, giovane equilibrista americano che ha compiuto un numero a dir poco emozionante. Dapprima si è cimentato in alcune evoluzioni strabilianti, mostrando tra l’altro un fisico che ha senza dubbio fatto colpo sul pubblico femminile – come si poteva evincere dallo sguardo ammirato di Federica Pellegrini e dai commenti entusiasti della Comello. Quindi l’artista ha fatto entrare in scena il suo jolly, il simpaticissimo cagnolino Percy.

Assieme al suo amico a quattro zampe, Christian ha messo in scena uno spettacolo di grande successo: il chihuahua si è esibito dando prova di notevole equilibrio e di un’enorme sintonia con il suo padrone. Inutile dire che il ragazzo e il piccolo Percy hanno letteralmente stregato la giuria, conquistandosi l’accesso diretto alla finale.

Il talento dei Flying Kids

Mara Maionchi, ancora una volta grande protagonista di Italia’s Got Talent, non si risparmia certo con i suoi giudizi severi. Ma davanti alla bravura dei Flying Kids, non ha potuto far altro che cedere: anche loro si sono conquistati quattro meritatissimi sì, con una break dance da brivido, sulle note di una musica hip hop.

I ballerini sono giovanissimi – tutti di età compresa tra gli 8 e i 18 anni – e hanno senz’altro un talento incredibile. I Flying Kids si sono esibiti con una carica di energia che ha lasciato tutti senza fiato. Il loro è un futuro brillante, al di là del successo ottenuto sul palco del talent show.

Fatima Bouhtouch, grande emozione

Impossibile non commuoversi davanti alle splendide parole di Fatima, giovane italiana di seconda generazione la cui famiglia affonda le sue origini in Marocco. Sul palco di Italia’s Got Talent, non ha voluto portare balli acrobatici o prove di una voce fuori dal comune, bensì la sua bellissima poesia, un racconto in rime che ripercorre le difficoltà incontrate dai suoi genitori nell’ambientarsi in un Paese straniero.

Parole che hanno emozionato tutti e ci hanno fatto riflettere, lanciando un messaggio potente. Dalla giuria non poteva che arrivare un forte “sì”, e gli occhi lucidi di Joe Bastianich hanno saputo esprimere l’importanza, oggi più che mai, di affrontare il tema della discriminazione.

Golden Buzzer per le Black Widow

Uno dei momenti più avvincenti della serata è stato sicuramente l’arrivo sul palco delle Black Widow, giovani e talentuose ballerine italiane che hanno portato in scena la tradizionale danza cinese delle 100 mani. Aisha e le sue amiche hanno saputo regalarci una grande emozione, con effetti visivi davvero strabilianti e una grazia notevole.

Tutti i giudici sono rimasti colpiti dalla coreografia e dalla bravura delle artiste. E Mara Maionchi – con un gesto tanto rapido quanto condiviso dai suoi colleghi – non ha esitato a premere il pulsante dorato, dando alle Black Widow un pass per partecipare direttamente alla finale di Italia’s Got Talent.

L’eleganza di Kateryna Nikiforova

Con movimenti aggraziati e precisi, la giovane ragazza ucraina ha conquistato pubblico e giuria. La sua esibizione è un omaggio a Enrico Rastelli, grande giocoliere italiano che Kateryna considera l’Houdini della giocoleria. Ispirandosi a lui, ha messo a punto una performance in grado di affascinare chiunque.

Aumentando pian piano il livello di difficoltà del suo esercizio, la giovane artista ha suscitato grande stupore tra i giurati, e la Maionchi ha continuato a ripetere a mezza voce quanto fosse brava durante tutta l’ipnotica esibizione. La standing ovation del pubblico è stata solo la prima soddisfazione per Kateryna: subito dopo la giuria ha espresso la sua opinione, e si è guadagnata quattro sì.

Matteo Filippini, un vero mago

C’è molto più che rock, dietro il talento di Matteo Filippini. Bravissimo chitarrista che in passato ha suonato con molti musicisti famosi, questa volta l’artista è salito sul palco di Italia’s Got Talent per dare prova di un’altra sua abilità. Dopo aver chiesto ai giudici di pensare alla canzone più importante della loro vita, ha invitato Joe Bastianich a raggiungerlo per quello che è stato a tutti gli effetti un trucco di magia.

Stringendo un palloncino tra le mani, Matteo ha chiesto a Joe di canticchiare la canzone che aveva scelto: l’imprenditore statunitense ha così intonato qualche strofa di I Want To Break Free dei Queen. E – sorpresa! – all’interno del palloncino, prontamente scoppiato dal chitarrista, è comparso un bigliettino con scritto proprio il titolo del famosissimo brano.

La “spaventosa” esibizione di Anna Russo

Non possiamo infine dimenticare la performance della giovanissima Anna, ballerina di appena 10 anni dal fascino irresistibile che ha subito fatto innamorare i giudici. Quando le luci si sono abbassate, tuttavia, la ragazzina si è letteralmente trasformata: reinterpretando le colonne sonore del film horror La bambola assassina, ha messo in scena un balletto decisamente inquietante, tale da spaventare Joe Bastianich.

Piegata all’indietro, esibendosi in movimenti convulsi, Anna ha dimostrato un’elasticità incredibile e un’ottima armonia. Inoltre ha saputo portare sul palco un’atmosfera da brividi, dando prova di grande interpretazione. Al momento di votare, i giudici hanno deciso di premiare la sua bravura: per lei, quattro sì.

Christian e Percy, Italia's Got Talent

Christian e Percy

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Italia’s Got Talent: il meglio della prima puntata