Chiara Ferragni, Fedez parla del virus che ha colpito la figlia Vittoria

Il rapper ha messo in guardia altri genitori sul virus che ha colpito la piccola Vittoria e che a quanto pare sta riempiendo gli ospedali di neonati

Non è un momento semplice per Chiara Ferragni e Fedez, alle prese con i problemi di salute della figlia Vittoria, la piccola nata solo 7 mesi fa. La coppia in questi ultimi giorni ha molto limitato gli aggiornamenti sui social che riguardano la loro vita, messa in pausa dal ricovero della bambina dovuto a un virus che loro stessi hanno definito “molto comune”, ma che se sottovalutato può diventare pericoloso nei neonati.

Fedez aggiorna i fan sulle condizioni di Vittoria e lancia l’allarme

Il rapper è tornato a parlare delle condizioni di salute della figlia su Instagram pubblicando una storia in cui spiega più nel dettaglio quale sia il virus che l’ha colpita. Si tratta dell’RSV, virus respiratorio sinciziale, che – a quanto pare – sta causando non pochi grattacapi negli ospedali, i cui reparti pediatrici sono pieni. “Epidemia virus respiratorio in neonati, è allarme: ospedali italiani pieni. Se avete bambini piccoli fate molta attenzione mi raccomando. Questo virus RSV (Respiratory syncytial virus) non va preso alla leggera”, scrive il rapper, che poche ore dopo ha pubblicato un’altra storia in cui si vede la piccola Vittoria in ospedale: “Oggi risveglio con Gino il palloncino fatto dalle fantastiche infermiere del reparto. La Vitto è una roccia, migliora sempre più”.

Fedez vittoria

Fedez mostra la piccola Vittoria ricoverata in ospedale

Cos’è il virus respiratorio sinciziale

Quello che in gergo viene chiamato RSV è un virus piuttosto comune che colpisce spesso i bambini. I sintomi sono simili a quelli dell’influenza (febbre, inappetenza, difficoltà a respirare), ma se sottovalutati nei neonati possono degenerare, come ha spiegato all’Adnkronos Fabio Midulla, presidente della Società italiana per le malattie respiratorie infantili (Simri), professore ordinario di Pediatria all’università Sapienza e responsabile del Pronto soccorso pediatrico del Policlinico Umberto I di Roma: “Se contratto nei primi mesi di vita del bambino provoca forme di bronchiolite gravi, con manifestazioni cliniche nelle basse vie respiratorie, mentre nei bambini più grandi e negli adulti si risolve con sintomi lievi, come rinofaringite, febbre o tosse”.

Come sta Vittoria Ferragni, parla Chiara

Poche ore prima dell’aggiornamento di Fedez, era stata Chiara Ferragni a ricorrere a Instagram per tranquillizzare i fan e lanciare un messaggio: “Una vecchia foto perché onestamente non vedo l’ora di essere tutti a casa, noi come famiglia. Vittoria sta migliorando giormo dopo giorno e siamo estremamente grati per tutta l’energia positiva che ci state trasmettendo. Vedere il proprio bambino ammalato è l’esperienza più spaventosa che si possa vivere e ci si rende conto che la salute è davvero il lusso più grande, non dimenticatelo mai”, ha scritto.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chiara Ferragni, Fedez parla del virus che ha colpito la figlia Vittor...