Blanco, chi è la mamma Paola Lazzari che lo ha difeso dopo Sanremo

La mamma del cantante ha preso le sue difese a "La vita in diretta", ecco quello che sappiamo su di lei

Foto di DiLei

DiLei

Redazione

DiLei è il magazine femminile di Italiaonline lanciato a febbraio 2013, che parla a tutte le donne con occhi al 100% femminili.

Il caso Blanco ha aperto la prima serata dell’ultima edizione di Sanremo 2023 con una prima polemica e non sarà facile dimenticare il momento in cui il cantante, durante la sua esibizione, ha iniziato a distruggere l’allestimento floreale sul palco. Il giorno dopo erano poi arrivate le scuse, ma il Codacons aveva già deciso di depositare un esposto formale alla Procura della Repubblica di Imperia e alla Corte dei Conti e, la prima, ha deciso di indagarlo. Ora sulla vicenda è intervenuta Paola Lazzari, la mamma di Blanco che lo ha difeso dopo Sanremo.

Blanco, la mamma Paola Lazzari che lo ha difeso dopo Sanremo

Sul palco della prima serata di Sanremo 2023 è andata in scena un’esibizione che non dimenticheremo e che è entrata tra quegli eventi della kermesse che passeranno alla storia di questa edizione. Stiamo parlando del fatto che Blanco, durante l’esibizione de L’Isola delle rose, per un contrattempo non riuscisse a sentirsi in cuiffia e che abbia iniziato a distruggere gli arredi floreali.

Il giorno dopo erano arrivate le scuse, ma ancha le supposizioni di Striscia la Notizia che fosse tutta una messa in scena. Ora sulla vicenda è intervenuta anche Paola Lazzari, la mamma di Blanco che, a La vita in diretta, lo ha difeso. “È sempre un ragazzo di 20 anni che per carità, come tutti, ha le sue pecche però arrivare a questo vuol dire distruggere anche una persona psicologicamente – ha spiegato -. Siamo arrivati all’estremo delle cose”. Poi ha spiegato che con suo figlio ha parlato. “Come può prenderla un ragazzo che si sente accusato di una cosa del genere? Non era assolutamente nelle sue intenzioni, come si è già scusato, offendere assolutamente nessuno. Anche perché comunque il discorso era concordato, attaccarsi a queste cose penso che sia pesante”. Sulla denuncia ha aggiunto: “Noi non abbiamo ancora ricevuto niente, quindi anche questo sarà da capire. Che la performance di mio figlio non sia piaciuta, non sia uscita bene, quello è un altro paio di maniche”. Infine ha spiegato che non è riuscito a fare quello che doveva fare.

La mamma Paola Lazzari per Blanco è importante, del resto è indimenticabile il momento in cui – dopo la vittoria si Sanremo 2022, il cantante è corso ad abbracciare i genitori e poi baciare quella che, allora, era la sua ragazza.

E sempre a lei ha pensato quando ha scritto la poesia di scuse, un verso infatti riportava le parole: “Ti ho messo in lacrime come la mia mamma, Ariston”.

A quanto pare Paola Lazzari ha fatto (e forse fa ancora) l’impiegata, ma sulla vita della famiglia del cantante vi è abbastanza riserbo. Lui però le aveva dedicato un dolcissimo post in occasione della Festa della mamma, quando aveva condiviso una sua immagine scrivendo: “Alla donna della mia vita guardatela quanto è bella”, per poi farle gli auguri ed estenderli a tutte le mamme.

Blanco, cosa aveva detto Luciana Littizzetto a sua mamma

Sulla questione, dibattuta per giorni, è anche intervenuta Luciana Littizzetto nel corso dell’ultima puntata di Che tempo che fa, durante la quale l’ha chiamata Blanca. La comica e conduttrice si è rivolta direttamente a Paola Lazzari, tra le tante cose dicendo: “L’hai visto sbroccare in diretta e mandare tutto in vacca di fronte a decine di milioni di spettatori – poi ha proseguito e ha aggiunto – . Come ti sarai sentita? Io lo so come ti sarai sentita: il cuore che non batte, il fiato che non esce: siamo in tante mamme e tanti papà a saperlo. Ti sei sentita mortificata per lui e per te, colpevole al posto suo, ti sarai chiesta lavrò educato male?”

Poi Luciana aveva aggiunto: “Stai tranquilla Blanca, sappi che ce ne sono tanti di figli Blanchi, quei figli speciali che hanno un grande talento ma un carattere impossibile da governare: tu hai tutta la mia solidarietà”.

Intanto dal diretto interessato – quasi – tutto tace. Su Instagram dopo la poesia di scuse alla “città dei fiori”, una rosa su un pavimento e il testo di una canzone.