Amici, Javier fuori di sé: la decisione dei prof e l’intervento di Maria

Ad Amici i professori hanno deciso il destino del ribelle Javier: farlo rimanere nella scuola o farlo uscire per punirlo?

Anche oggi la puntata di Amici ha regalato emozioni e colpi di scena. A tenere banco è stata la vicenda di Javier. Dopo la sfida di canto tra Giulia e Gaia, e quella di danza tra Karina e Talisa, è arrivato il momento più caldo della trasmissione.

Il passaggio più clamoroso della puntata di oggi è stato infatti il racconto e l’epilogo della crisi di Javier. Il ragazzo, nei giorni precedenti, era stato rimproverato per il suo essere particolarmente indisciplinato, così Maria De Filippi ha deciso di mandare in onda oggi i video della sua crisi sfociata in un’accesso di rabbia. Dopo i rimproveri ricevuti, Javier è andato letteralmente in escandescenze, sfogandosi contro tutto e tutti ma soprattutto contro tutta la struttura del programma e la Scuola di Amici.

Il ballerino, parlando con Giulia, ha detto che il programma è uno show che non assicura successo, mentre lui è abituato a lavorare con compagnie professionali e che lì, ad Amici, la professionalità non c’è. Accuse pesantissime insomma. Come se non bastasse, come i video hanno mostrato oggi, il ragazzo ha poi chiamato una compagnia di danza esterna, minacciando di andarsene. Una crisi, quella di Javier, che ovviamente ha lasciato il segno, anche se alla fine si è conclusa con lui che decide di rimettersi il microfono e rientra nella scuola.

In puntata Maria De Filippi, dopo aver riassunto quanto successo, ha aperto un collegamento con il ballerino, che si trovava da solo, in palestra. Vedendolo in lacrime decide di raggiungerlo, ed è a questo punto che lui crolla praticamente subito in un pianto a dirotto, mentre la conduttrice con fare materno cerca di calmarlo e lo incita a rientrare, e ad affrontare colleghi e professori.

Il confronto con i colleghi si è risolto nella comprensione dei compagni, mentre per gli insegnanti non è stato facile decidere. Alessandra Celentano ha sottolineato che l’intemperanza caratteriale di Javier è oggettivamente un gran problema: “Questo ragazzo ha delle problematiche che deve risolvere e forse noi dobbiamo insegnargli anche come risolverle”. Rudy Zerbi è stato il più duro nei confronti del ballerino, a lui non è andata proprio giù la sfuriata di Javier, tant’è che ha dichiarato: “Non sono d’accordo con la santificazione di Javier, ha detto delle cose gravissime”. Secondo Timor Steffen invece, il pentimento di Javier dopo il comportamento deludente, denota la consapevolezza dell’errore.

I professori, dopo essersi riuniti privatamente per decidere del destino del ballerino, alla fine hanno comunque deciso di dare un’opportunità a Javier.

La discussione su Javier è stata molto accesa, e questo è stato molto chiaro fin da subito al loro rientro. Non è stata una decisione unanime, Stash e Rudy Zerbi e anche la Pettinelli, volevano dare una lezione al ragazzo: farlo uscire per poi farlo ripresentare ai casting l’anno prossimo. I professori di ballo sono apparsi molto indecisi, soprattutto Alessandra Celentano che stima molto il talento di Javier e che, per questo motivo, ha detto: “Devo decidere, anche valutando il suo talento, se mandarlo via o farlo rimanere e dargli una possibilità”. Lo stesso ha ribadito Veronica Peparini: “Mi sento di dargli una chance, con una punizione m,a mi sento di non eliminarlo”.

Una decisione sofferta, ma che ha portato i professori a dare un’altra possibilità al ballerino che, alla fine, è rimasto nella scuola.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amici, Javier fuori di sé: la decisione dei prof e l’intervento...