Amadeus, I Soliti Ignoti chiude: il commento della moglie Giovanna

Dopo la chiusura de "I Soliti Ignoti", Giovanna Civitillo ha dedicato ad Amadeus delle dolci parole su Instagram

Per Amadeus si chiude una stagione televisiva complessa e con tanti imprevisti, anche se ricca di soddisfazioni ed emozioni: è appena terminata infatti l’appuntamento con I Soliti Ignoti, che anche quest’anno ha tenuto compagnia al pubblico ogni sera. Una lunga stagione, durante la quale il game show è andato in onda 7 giorni su 7.

Ad annunciarlo, anche sui social, è stata la moglie del noto conduttore, Giovanna Civitillo, che ha approfittato del profilo Instagram in comune con Amadeus per salutare il pubblico più affezionato: “Si è conclusa una stagione televisiva complicata ma Straordinaria! Bravoooo amore mio”, ha scritto a corredo di uno scatto che li ritrae abbracciati e sorridenti.

La trasmissione ha chiuso i battenti ed andrà in ferie, per tornare a settembre con una nuova edizione: i fedelissimi spettatori del programma dovranno salutare temporaneamente il loro beniamino, e nel frattempo al suo posto saranno trasmesse su Rai 1 le partite dell’Italia del Campionato europeo di calcio, che partiranno l’11 giugno e si protrarranno fino all’11 luglio.

Per Amadeus, il 2021 è stato un anno impegnativo ma ricco di successi: oltre a condurre I Soliti Ignoti, quest’anno è stato al timone insieme a Fiorello del Festival di Sanremo. I due non hanno nascosto di provare ansia di fronte alla platea vuota del teatro Ariston, eppure sono riusciti, nonostante tutto, a regalare al pubblico  un grande spettacolo.

Anche in quella occasione era stata proprio Giovanna Civitillo a raccontare dal suo punto di vista quell’avventura difficile ma dai grandi risultati: “Amadeus è stato un eroe – aveva affermato al settimanale DiPiù -. Ha cercato di intrattenere il pubblico, divertendo ma senza esagerare, rispettando ciò che la pandemia sta provocando. E ha dovuto fare i conti con un teatro vuoto, che “avrebbe spezzato le gambe” a chiunque. Ma non a lui, non a Fiorello”.

Il conduttore ha già detto di no all’Ama Ter: “Sanremo ha bisogno di energie particolari. Da gennaio a dicembre lavoro su tanti progetti, non c’è solo Sanremo nella mia vita: la mole di lavoro comincia a essere importante”. E dopo aver espresso tutto il suo entusiasmo per la vittoria dei Måneskin all’Eurovision Song Contest non ha nascosto la volontà di condurre lo show: “Prenderei in considerazione l’offerta. È pur sempre la Champions League della musica”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amadeus, I Soliti Ignoti chiude: il commento della moglie Giovanna